Era una bomba carta, quella trovata davanti all’abitazione del collega agronomo Francesco Scalfaro, già Presidente dell’Ordine di Catanzaro e Presidente della Federazione Regionale degli Ordini dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Calabria. Il collega, dal 2009 primo cittadino di Cortale (CZ), ha trovato l’ordigno al rientro a casa che, seppure non pronto ad esplodere, rappresenta un chiaro messaggio di minaccia.

NON È LA PRIMA VOLTA CHE SCALFARO SUBISCE MINACCE –  I carabinieri non escludono, al momento, alcuna ipotesi circa il movente di quanto è accaduto e stanno esaminando le immagini riprese dalle telecamere della videosorveglianza per raccogliere eventuali elementi utili alle indagini. “Naturalmente sono preoccupato per la mia famiglia, ma ho ricevuto immediatamente tanta solidarietà: ciò mi convince a proseguire lungo la strada istituzionale improntata al rigore e alla trasparenza, strada che sto perseguendo da Sindaco di Cortale (CZ).” – ha dichiarato ai colleghi Francesco Scalfaro.

IL PRESIDENTE CONAF ANDREA SISTI RIBADISCE – come “tale atto intimidatorio è tanto grave quanto riprovevole, soprattutto quando a subirlo è un collega affidabile, di alto profilo professionale, morale e istituzionale come quello del collega e amico Francesco Scalfaro. Negli oltre 10 anni di presidenza della categoria ha sempre dimostrato capacità tecnica, di coordinamento, di indirizzo politico verso la categoria, mirate solo ed esclusivamente alla crescita professionale attraverso legalità, trasparenza e condivisione di intenti”.

SOLIDARIETÀ DEI COLLEGHI –  “Sono certa” – afferma il consigliere Lina Pecora – “che il collega Francesco Scalfaro, continuerà con fermezza ed entusiasmo la sua amministrazione a servizio del bene comune di tutti i cittadini, pur consapevole che gli amministratori locali sono quelli che per primi diventano bersaglio del disagio sociale e del malaffare, nonostante abbiano un ruolo fondamentale per la tutela dei cittadini e delle attività economiche di un comprensorio. La categoria dei dottori agronomi e forestali è al suo fianco.”

Il notiziario ogni mattina in casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì alle 10:00.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24. A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario in casella di posta.