Al via i lavori di bonifica fitosanitaria dei ginepreti dell’Isola di Budelli. I ginepri che sono gravemente danneggiati da un fungo patogeno (Diplodia) che li porta a soccombere, verranno sottoposti a interventi di potatura e rimozione delle piante morte. Un lavoro puntuale e certosino necessario per ridurre l’infezione, arginarla e fare in modo che l’ecosistema riesca a reagire ripristinando la biodiversità che da sempre caratterizza questa meravigliosa isola. Il materiale tagliato verrà bruciato secondo la normativa vigente in materia.

L’UNIVERSITÀ DI SASSARI CONTINUA AD AFFIANCARE IL PERSONALE DEL PARCO – per testare l’efficacia delle azioni preventivate in quanto si tratta del primo intervento in Europa su questo tipo di fungo. I risultati saranno pubblicati e potranno essere utili a tutti coloro che si troveranno ad affrontare questa problematica. Sul versante della lotta alle fitopatie, vanno avanti anche le attività di contrasto alle fitopatie dei lecci di Caprera con la somministrazione per via endoterapica (cioè attraverso l’immissione direttamente nel tronco) di sostanze nutritive e di rinforzo del sistema di difesa degli alberi. Con questo sistema le piante assorbono il 100% della soluzione iniettata, senza impatto ambientale, data l’assenza di dispersione.

LE ATTIVITÀ SONO SVOLTE IN UN’AREA SPERIMENTALE – seguita dal Dipartimento di Agraria Sezione di Patologia Vegetale ed Entomologia dell’Università di Sassari in collaborazione con il personale dell’Ufficio Ambiente dell’Ente parco. I tecnici dell’Ente nella giornata di ieri hanno provveduto a trattare una cinquantina di alberi dell’area pilota provvedendo a praticare nel fusto degli alberi fori profondi 4-5 cm circa. In tali fori sono stati poi inseriti i dispensatori contenenti una soluzione al fosfito che sarà assorbita naturalmente dalla pianta. Per avere i risultati del trattamento e verificare lo stato sanitario dei lecci trattati bisognerà attendere ancora qualche mese. Le attività di valorizzazione dell’isola di Budelli non finiscono qui in quanto il personale del Parco sta provvedendo all’installazione del nuovo ponticello situato nella parte retrostante della spiaggia rosa.

Il notiziario ogni mattina in casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24. A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario in casella di posta.