Si è conclusa con la consegna dei pasti ai rifugi l’iniziativa Pappa per Tutti di Purina Friskies – realizzata in collaborazione con ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali). Tutto il cibo raccolto grazie alla solidarietà delle famiglie italiane è stato infatti equamente distribuito presso i rifugi ENPA del territorio italiano. Tantissimi i volontari ENPA che hanno accolto con grande entusiasmo ed ottimismo l’aiuto ricevuto dagli italiani la cui generosità garantirà a tutti i pet ospitati una dieta equilibrata e un’alimentazione sana.

DONATO ANCHE UN MOBILITY PARK – Grazie al secondo progetto Felici Insieme Purina ha donato anche 1 mobility park ai rifugi ENPA di Vicenza che hanno così potuto beneficiare di nuove aree gioco dedicate agli amici a quattro zampe, contribuendo concretamente alla felicità dei loro pet. Nelle diverse sedi provinciali del Veneto ENPA da anni si occupa di curare e accogliere gli amici a quattro zampe abbandonati, maltrattati o con problemi clinici offrendo loro un tetto sotto cui ripararsi, l’amore dei suoi volontari e il consiglio medico dei suoi veterinari – che operano presso le Cliniche Veterinarie ENPA. Una collaborazione collaudata e sempre più positiva destinata a proseguire nel tempo quella tra ENPA e PURINA che, per il quarto anno consecutivo, ha raggiunto l’ambiziosa quota di 1 milione di pasti in tutta Italia raccolti grazie all’iniziativa “Pappa per Tutti”.

L’IMPORTANZA DELL’ATTIVITÀ LUDICA –  Un altro aspetto da non sottovalutare per la felicità di tutti i pet, in particolare del cane, è anche l’attività ludica. Il gioco con il proprietario, infatti, è uno degli aspetti più importanti della vita insieme, per entrambi. Un animale socievole, abituato cioè a stare senza problemi in mezzo alla gente e in presenza di altri animali, avrà sicuramente una vita migliore e più serena e potrà ricambiare questo status regalando grande felicità al suo proprietario. Le nuove aree gioco donate da Purina Friskies sono state pensate per contribuire al rispetto di queste regole con la doppia finalità di permettere anche agli animali dei rifugi di divertirsi e mantenersi in forma mentre sono ospitati nei ricoveri e utilizzare gli attrezzi a disposizione per imparare nuovamente a relazionarsi correttamente con le persone, riacquistando fiducia in loro e verso i futuri proprietari che potranno offrire loro una nuova famiglia. I mobility park infatti sono particolarmente utili proprio nella fase conoscitiva tra un animale e la potenziale famiglia che vorrebbe adottarlo perché permettono di trascorrere insieme alcuni momenti di gioco per conoscersi e capire se si è fatti “l’uno per l’altro”.

I NUMERI IN ITALIA – L’abbandono e il randagismo in Italia purtroppo continuano a essere fenomeni diffusi e sempre più gravi i cui numeri non sembrano destinati a diminuire: basti pensare che ogni anno vengono abbandonati più di 160.000 pet e a questi si aggiungono gli oltre 90.000 randagi che vivono su tutto il territorio italiano. Dati che aumentano ulteriormente durante la stagione estiva quando il picco dell’abbandono di un pet aumenta del 30%. In questo contesto sociale, ENPA mette a disposizione gli oltre 130 ricoveri di cui dispone per accogliere i pet in difficoltà, che solo nel 2017 sono stati più di 35.000.

 

Il notiziario ogni mattina in casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24. A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario in casella di posta.