Lo scorso 4 dicembre è avvenuto uno sbarco di 25 migranti sulla Spiaggia dei Conigli all’interno della Riserva Naturale Regionale Isola di Lampedusa, gestita da Legambiente Sicilia. Lo sbarco aveva comportato l’abbandono di una imbarcazione arenatasi sulla Spiaggia, zona estremamente vulnerabile e di massima tutela e sito riproduzione delle Tartarughe marine. Il personale di Legambiente della Riserva Naturale Regionale e il personale della Guardia Costiera di  Lampedusa sono successivamente intervenuti ed hanno rimosso con pieno successo l’imbarcazione evitando anche ogni forma di possibile inquinamento.

Legambiente Sicilia ringrazia  il Comando dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Lampedusa per la disponibilità ed il pronto intervento ed il personale intervenuto con la motovedetta CP 2105 per la professionalità mostrata anche a garanzia dell’integrità del delicato ambiente naturale in cui si è operato.