La conta dei danni è partita. Quella reale si intende, fatta di sopralluoghi e indagini nei campi flagellati dall’esondazione del Reno, all’interno di capannoni ed edifici investiti dall’onda funesta, e non quella diramata nelle ore del disastro magari guardando l’acqua che pian piano saliva. Stamattina i vertici di Confagricoltura Bologna hanno scandagliato il territorio circoscritto tra i comuni di Castel Maggiore e Argelato.

 

Per continuare a leggere questo articolo, abbonati a Italiaambiente24 - l’agenzia d’informazione della biodiversità.

Un luogo, la sintesi: accesso a tutti i contenuti premium, al notiziario in area riservata e ogni mattina ricevi alle 10:30 in casella di posta Italiaambiente DIGITAL. Non perderti niente: politica ambientale, territori, ecosistemi, animali, agroalimentare, scienza, ricerca e sostenibilità.

Abbonati a un anno di biodiversità a 80 euro.

Se sei già abbonato, inserisci le credenziali e accedi a Italiaambiente24.

 

Il notiziario ogni mattina in casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24. A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario in casella di posta.