Tinture per capelli, trovate sostanze irritanti e probabili interferenti endocrini

Tinture per capelli, sono sicure? Il quotidiano Il Salvagente ha condotto delle analisi di laboratorio oggettive su 12 tinture per capelli selezionate tra le più vendute, comuni e reperibili nei supermercati, farmacie, negozi specializzati e siti web. I prodotti analizzati contengono molta meno concentrazione di ammoniaca e di liberatori di formaldeide, ciononostante, la composizione delle tinture odierne non è così rassicurante come potrebbe sembrare.

Non mancano infatti le sostanze fortemente irritanti, con proprietà allergeniche o che potrebbero generare effetti ancora peggiori se sprigionate da un utilizzo costante. Rimane ancora troppo frequente l’utilizzo della p- Phenylenediamine (Ppd), un colorante scuro particolarmente irritante che è stato posto sotto la stretta osservazione delle autorità europee ormai da diversi anni, senza tuttavia mai subire un vero e proprio divieto ufficiale di utilizzo; la sostanza è stata rilevata in 4 delle 12 tinture analizzate, sebbene al di sotto del valore limite fissato al 2%. Non mancano anche il resorcinolo ed il p-amminofenolo, due sostanze rispettivamente sospettate di poter agire nocivamente sul sistema endocrino e di provocare, secondo l’Agenzia dell’Unione Europa, “alterazioni genetiche” in quanto mutagene di categoria 2.

Tra i prodotti più qualitativi, spiccano “Terre de Couleur Soin Colorant Bionda”, “Garnier Color Herbalia Biondo Naturale”, “L’Oréal Paris Age Perfect by Excellence – 7.31 Biondo Ambra” e “Aroma Zone Coloration Vegétale Castano Naturale”. Tra i meno affidabili, “L’Oréal Paris Excellence Crema Triplo Trattamento – 4 Castagno” ed “Herbatint Soin Colorant Permanent – 7D Biondo Dorato”.

Il notiziario ogni mattina in casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì alle 10:00.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24. A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario in casella di posta.