Il Parco Nazionale dell’Appennino tosco-emiliano, nell’ambito del progetto LIFE M.I.R.CO-lupo e in stretta collaborazione con l’Università degli Studi di Torino, ha elaborato un questionario utile a valutare l’opinione dei cittadini residenti in Emilia-Romagna sulla presenza del lupo.

Dalla metà degli anni ‘80, la presenza del lupo è tornata ad essere percepita, da prima, nella fascia di territorio montano della regione, per poi coinvolgere l’area collinare e quindi anche la pianura in tempi molto più recenti. La progressiva ricomparsa sul territorio di questo animale ha sempre suscitato sentimenti contrastanti. A chi legge il ritorno del lupo come un successo delle politiche di conservazione, si contrappongono tutti coloro che vedono tale evento come un effetto negativo dell’abbandono della montagna, un problema per le proprie attività o addirittura per la propria incolumità personale.

Questi rinnovati o nuovi scenari di conflitto uomo-lupo rendono necessario elaborare nuove strategie di monitoraggio e gestione del fenomeno, nonché di comunicazione nei confronti della cittadinanza. In quest’ottica è molto importante conoscere l’opinione dei cittadini in generale e non solamente dei principali gruppi di interesse. Per soddisfare questa esigenza è stato elaborato un questionario che potrà essere facilmente compilato on-line impiegando pochi minuti del proprio tempo. Il questionario, disponibile al seguente link  https://it.surveymonkey.com/r/Lupo, sarà compilabile on-line fino al giorno 31 maggio 2019. “È garantito – precisa l’Ente Parco Nazionale Appennino Tosco Emiliano – l’anonimato e che – aggiunge – saranno resi pubblici solo i risultati”.

Il notiziario ogni mattina in casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì alle 10:00.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24. A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario in casella di posta.