Europarc Federation: destinazione Scozia per le aree protette d’Europa
E

La Conference 2018 di Europarc Federation si svolgerà in Scozia, nel Cairngorms national park, vicino a Edimburgo, dal 18 al 21 settembre e il tema sono sarà casuale: “parchi europei e next generation”.

I più letti

Disastro ambientale nel veronese: un agricoltore sparge mais avvelenato e fa strage di fauna

Disastro ambientale nelle campagne del veronese. Centinaia di animali sono morti in un terreno di circa tre ettari a...

Unica specie mediterranea, il polpo argonauta è tra i cinque finalisti di “Mollusc of the Year”

È mediterraneo il polpo che ambisce a diventare il Mollusco dell’Anno: selezionato tra 120 specie marine candidate in tutto il mondo, l’Argonauta...

Recovery Fund, Lipu: “Fondi alla biodiversità annunciati ma inesistenti”

La nota della Lipu: “Nonostante l’obbligo sancito dal regolamento europeo sul Recovery and Resilience Fund, la bozza di piano...

Europarc Federation, la Federazione delle aree protette di tutt’Europa, sta lavorando all’organizzazione del più grande evento dell’anno per quanto concerne i parchi. La Conference 2018 di Europarc Federation si svolgerà in Scozia, nel Cairngorms national park, vicino a Edimburgo, dal 18 al 21 settembre e il tema sono sarà casuale: “parchi europei e next generation”. In pratica si approfondirà ciò che i parchi possono imparare dai giovani, le azioni che devono essere compiute per governare al meglio le aree protette secondo le nuove generazioni. Il 2018 è stato designato “l’Anno dei Giovani” e avrà proprio la Scozia come ombelico del mondo.

Nel corso della Conference i giovani verranno coinvolti nei dibattiti e nei processi decisionali. Si parlerà di volontariato, di come lavorare e vivere nei parchi. Nel Cairngorms national park arriveranno delegati da tutta Europa. Ignace Schops, presidente di Europarc Federation ha detto: “Il Cairngorms National Park ha dei paesaggi mozzafiato e non vediamo l’ora di portare qui i delegati europei, chiamandoli a impegnarsi per e con i giovani”.

La conferenza e l’assemblea generale si svolgono ogni anno in un paese europeo diverso e riuniscono centinaia di professionisti provenienti da aree protette, ministeri competenti, il mondo dell’università, organizzazioni e associazioni che operano nel settore dell’ambiente. Quest’anno anche decine di gruppi giovanili.

Le ultime

Clima, gli USA mandano John Kerry a colloquio con l’UE

A seguito dell'insediamento del Presidente Biden, l'UE sta già collaborando con la nuova amministrazione statunitense per affrontare la crisi...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.