Giunta Raggi: “Niente stop alle botticelle”, l’ira di Michela Vittoria Brambilla

I più letti

Uccisa a fucilate una delle 10 aquile reali dei Sibillini

"Ancora un episodio che denota stupida malvagità e noncuranza verso le più elementari norme di rispetto e tutela dell’ambiente,...

Strategia per la biodiversità e “Farm to fork”: tutti soddisfatti degli obiettivi che si è data l’Europa

Approvata la Strategia per la tutela della biodiversità e per il rafforzamento della filiera agroalimentare virtuosa"Bene la Commissione europea...

Giornata Mondiale delle Tartarughe: otto specie in Italia e il dramma si consuma in mare

Oggi si celebra in tutto il mondo la giornata delle tartarughe: in Italia vivono almeno 8 specie...

Roma – Il Consiglio di Roma Capitale, riunito nell’aula Giulio Cesare di Palazzo Senatorio, ieri pomeriggio ha bocciato la proposta di delibera popolare sul divieto di esercitare servizi di trasporto a trazione animale; per i romani semplicemente dare uno stop all’attività delle “botticelle”. Il provvedimento era stato richiesto nel 2015 da alcune associazioni animaliste che, a sostegno, avevano raccolto oltre diecimila firme. Ma l’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente di Movimento Animalista, c’è rimasta male, anche se era facile prevedere la bocciatura, e nel commento la butta in politica ed attacca: “Vergogna 5S, l’unico cambiamento che vi riesce è quello del vostro programma”. Ed aggiunge: “L’operazione è stata questa volta particolarmente rozza, agevolata da un ordine del giorno del Pd, votato dai 5S, su presunte ambiguità della legge regionale in materia che non consentirebbero al Comune di cancellare il servizio a trazione animale. Abbiamo assistito ad una farsa. Qualcuno, dopo due anni di giunta pentastellata, ha provato anche a scaricare la responsabilità sui parlamentari (ovviamente degli altri partiti). Solo che l’unica proposta di legge depositata in Parlamento per vietare sul territorio nazionale l’utilizzo di animali ”per la trazione di veicoli adibiti al servizio di piazza e a servizi non di linea finalizzati al trasporto di persone” porta la mia firma. Agli elettori non è stata risparmiata neanche la comica finale dei 5S che si sono astenuti, facendola cadere, anche se poi hanno dichiarato di condividerne i contenuti”.                                                                                      Mentre il presidente dell’Associazione dei Vetturini Romani Angelo Sed si dichiara, almeno per il momento soddisfatto, ma ribadisce: “Siamo soddisfatti. C’è una legge nazionale che prevede e disciplina la nostra presenza. Noi amiamo davvero gli animali. Anzi è il Comune che dimostra di non amarli mettendo paletti assurdi nel regolamento. Basta pensare al divieto di percorrere via dei Fori Imperiali, ci costringere a fare un giro lunghissimo che fa solo stancare i cavalli”.


Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24. A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario.

Le ultime

Fondamentali per l’ecosistema, alleati degli agricoltori: “Non c’è da aver paura dei serpenti, non uccideteli”

Il Signore Dio disse alla donna:«Che hai fatto?».Rispose la donna:«Il serpente mi ha ingannata e io ho...

Nidi trafugati in Puglia: il ricco traffico di parrocchetti in mano alla criminalità

Alcuni giorni fa, a Molfetta, in provincia di Bari, due persone, già note alle Forze di polizia, sono state denunciate dai Carabinieri poiché sorprese...

Il bonus vacanze non basta: “Ha già rinunciato alle vacanze il 48% degli italiani”

Il commento dell'Unione Nazionale Consumatori sui dati Censis/Confcommercio "Dati allarmanti" afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, commentando il rapporto Confcommercio - Censis. "Il fatto che...

Catturato accidentalmente uno squalo in Sicilia: “La pesca eccessiva minaccia la metà delle specie in Mediterraneo”

L'avvistamento o la cattura di squali nelle acque siciliane ha riproposto il tema della conservazione di questi predatori, cruciali per il loro...

La Sicilia sblocca le nomine, quattro parchi naturali hanno di nuovo i propri presidenti

Nominati i presidenti dei parchi Etna, Nebrodi, Madonie e Alcantara La giunta regionale della Sicilia ha sbloccato le...

Elba, Giglio e Giannutri: raggiunte 5mila firme per l’istituzione dell’area marina protetta dell’Arcipelago Toscano, ora si raddoppia

Un’Area Marina Protetta non è solo tanta bellezza ma anche ripresa economica: raggiunte le 5.000 firme per la petizione, si punta a...

Etichetta volontaria per le carni, presentata proposta di legge Muroni

Un sistema volontario di etichettatura in zootecnia per i prodotti di origine animale attraverso "una chiara tabella" che segue il metodo...

Forse ti può interessare anche

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24. A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario.

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.