Goletta Verde parte il 22 giugno, i cittadini chiamati a dare il SOS | Tutte le tappe

I più letti

Goletta Verde, la storica campagna di Legambiente a tutela del mare e delle coste italiane, è pronta a ripartire. Dal 1986 l’imbarcazione ambientalista compie il periplo delle coste italiane per difendere la salute del nostro mare, segnalare abusi e illegalità e promuovere l’immenso patrimonio naturalistico delle nostre coste. Il tour 2018 prenderà il via il 22 giugno a Chiavari, in Liguria e terminerà due mesi dopo in Friuli-Venezia Giulia, toccando verso sud tutta la costa Tirrenica, poi Calabria, Puglia l’Adriatico verso nord fino a Trieste.

Anche quest’anno un team di tecnici e biologi accompagnerà il viaggio della Goletta Verde per analizzare campioni d’acqua che saranno circa 300, attraverso un rigoroso monitoraggio scientifico.

Anche quest’anno con il servizio Sos Goletta, Legambiente assegna un compito importante a cittadini e turisti, a cui chiede di segnalare situazioni anomale di inquinamento delle acque: tubi che scaricano direttamente in mare ma anche chiazze sospette. I tecnici del laboratorio mobile approfondiranno le denunce e le segnalazioni arrivate, per poi farle arrivare alle autorità competenti. Un lavoro fondamentale che permette ogni anno all’associazione di individuare e denunciare situazioni particolarmente critiche.

Per inviare segnalazioni al servizio Sos Goletta, basta collegarsi al sito www.legambiente.it/golettaverde, oppure scrivere a sosgoletta@legambiente.it inviando una breve descrizione della situazione, l’indirizzo e le indicazioni utili per identificare il punto, le foto dello scarico o dell’area inquinata oltre ad un recapito telefonico.

Tutte le tappe di Goletta Verde 2018:

22, 23, 24 giugno Chiavari (Ge)

25, 26, 27 giugno Marciana Marina (Li)

29 giugno Giannutri

30 giugno, 1, 2 luglio Santa Teresa di Gallura (Ot)

4, 5, 6 luglio Ostia (Rm)

8, 9 luglio Vico Equense (Na)

10 luglio Marina di Camerota (Sa)

12 luglio Maratea (Pz)

14 luglio Giardini Naxos (Me)

16 luglio Marzamemi (Sr)

17, 18 luglio Pozzallo (Rg)

19, 20, 21 luglio Roccella Jonica (Rc)

23 luglio Otranto (Le)

24, 25, 26 luglio Polignano (Ba)

27 luglio Peschici (Fg)

28, 29 luglio Termoli (Cb)

30, 31 luglio Vasto (Ch)

1, 2 agosto Pesaro

4 agosto Lido di Dante (Ra)

5, 6 agosto Porto Garibaldi (Fe)

8, 9 agosto Chioggia (Ve)

11, 12 agosto Trieste

 


Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24. A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario.

Le ultime

Birra artigianale e liquore aromatizzati ai fiori di canapa: lo studio dell’Università di Pisa

Sono il risultato di una ricerca dell’Università di Pisa realizzata con tre realtà del territorio; lo studio...

Morìa di pesci nel Tevere tra Castel Sant’Angelo e Ponte Milvio, chiesto l’intervento per salute pubblica

L'Oipa ha chiesto l'immediato intervento dela istituzioni per accertare le cause e mettere in sicurezza acque e sponde Strage di pesci a Roma. Centinaia di...

Acque in calo per il Lago di Pilato, a rischio il suo piccolo crostaceo endemico: “Non avvicinatevi alle sponde”

Un’analisi dell’ISPRA mette in evidenza gli effetti negativi del sisma sulla permeabilità dello specchio d’acqua simbolo dei Sibillini. Il Parco: attenzione alle uova del...

Riapre il Museo delle Scienze di Trento e punta su giardino, orti e terrazzi outdoor

Il Museo delle Scienze progettato da Renzo Piano e le sue sedi territoriali sono pronte ad accogliere nuovamente i visitatori in occasione...

Specie aliene, sta sparendo la biodiversità delle acque interne: al via il progetto per salvare la trota mediterranea

Pesca illegale, inquinamento, cambiamenti climatici, alterazioni dell’habitat, introduzione di specie aliene, è la dura vita dei pesci delle acque interne italiane. Arriva...

Strategia Nazionale Forestale, arrivate al Mipaaf 286 proposte di emendamenti

E’ terminata ieri la consultazione pubblica indetta dal Mipaaf per raccogliere proposte di miglioramento della bozza di Strategia nazionale forestale, documento...

Forse ti può interessare anche

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24. A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario.

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.