Appello per il canile di Termini Imerese, in 200 senza luce né acqua: “Continuano ad arrivare”
A

La striscia disallineata

Appello per il canile di Termini Imerese, in 200 senza luce né acqua: “Continuano ad arrivare”

“Troviamo casa ai cani di Termini Imerese”. Lo chiede l’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, in una nota che invita ad un atto di amore e di generosità nei confronti degli sfortunati ospiti del canile, sotto sequestro sanitario perché manca di acqua e di luce. Si unisce all’appello la senatrice siciliana Loredana Russo, membro dell’intergruppo parlamentare per i diritti degli animali promosso dall’ex ministro Brambilla.
“Quand’è brutto tempo – ricordano le due parlamentari – i cani sono esposti alle intemperie. Chi è rimasto ad occuparsi del canile accudisce gli animali sulla base di una “proroga”, senza alcun contributo pubblico, preoccupandosi di elemosinare cibo e fondi. Attualmente i cani ospitati nella struttura sono oltre 200, ma continuano ad arrivarne altri. L’unica soluzione realistica possibile a breve termine – concludono – sono le adozioni. Perciò ci rivolgiamo a tutti gli amici degli animali perché manifestino la loro disponibilità ad accogliere i cani di Termini Imerese. Le richieste possono essere presentate alla sede nazionale della LEIDAA (segreteria@leidaa.info) o direttamente alla volontaria che lavora nel canile, Laura Muriella, ‭327 1285000‬.

 

FLASH

Le ultime

Gennaio 2022, la stangata: pane e pasta +55% e inflazione al 4%

Le previsioni per le spese delle famiglie indicano un +2.580 euro all’anno con inizio nel 2022, ma la tendenza...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.