Ministro Costa: “All’ultimo miglio la legge “Marevivo” per tutelare il mare
M

I più letti

Il vino, il made in Italy e la nuova agricoltura: intervista al Sottosegretario Gianmarco Centinaio

Il registro nazionale dei paesaggi rurali storici conta attualmente 25 tra i più significativi luoghi d’Italia dove nei secoli...

“Sto preparando una legge per la tutela del mare che chiamerò Marevivo perché le associazioni che svolgono la difesa dell’ambiente vanno valorizzate. E’ una delle leggi che voglio incardinare al più presto al Parlamento. Sono all’ultimo miglio per depositarla”. Lo ha detto il Ministro dell’ambiente Sergio Costa stamattina al Giffoni film festival.

“Tra i punti principali c’è la tutela del mare dalle plastiche; voglio far sì che i pescatori siano i nostri alleati nella loro raccolta. Già Oggi il 50% di quello che pescano sono plastiche, ma dato che in base alla legge in vigore non possono raccogliere rifiuti, sono obbligati a rigettarle in acqua. E’ una schizofrenia. Cambiando quella virgola della legge consentiamo a quei pescatori, aiutati, di raccogliere il proprio pescato ma anche le plastiche che poi lasceranno nelle isole ecologiche”.

Poi, a Facebook affida un ringraziamento ai ragazzi incontrati in mattinata: “L’ho detto ai ragazzi del Giffoni Film Festival e lo ribadisco: l’Ambiente non ha colori né steccati politici. Bisogna pensare diversamente. Le mie scelte non saranno né di destra né di sinistra ma scelte che servono al benessere di tutti. E’ stato emozionante vedere i ragazzi della Masterclass Green farmi domande su energia, economia circolare e auto elettriche. Non mi sarei mai voluto alzare dalla sedia. Grazie ragazzi, e avanti così”

Le ultime

Il vino, il made in Italy e la nuova agricoltura: intervista al Sottosegretario Gianmarco Centinaio

Il registro nazionale dei paesaggi rurali storici conta attualmente 25 tra i più significativi luoghi d’Italia dove nei secoli...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.