La gag degli italiani alle prese con la plastica monouso: Casa Surace non delude
L

I più letti

Il vino, il made in Italy e la nuova agricoltura: intervista al Sottosegretario Gianmarco Centinaio

Il registro nazionale dei paesaggi rurali storici conta attualmente 25 tra i più significativi luoghi d’Italia dove nei secoli...
Avatar
Elena Livia Pennacchioni
Vedo il mondo da 1 metro e 60, l'altezza al garrese del mio Attila. Sono l'addetta stampa della biodiversità, romana di nascita e veronese d'adozione, ma con il cuore ha in Umbria. Scrivo di animali, piante e qualche volta di come l'uomo riesce a salvarli!

L’ironia sul nostro “modo d’inquinare quotidiano” – il mare in particolare – sbarca sul canale youtube di Casa Surace che, in collaborazione con Greenpeace Italia, dà vita ad una gag tutta da ridere. Intento azzeccato: tutto filtrato con gli occhi della tradizione meridionale, i personaggi si alternano e “consigliano” 17 buone pratiche per abbandonare la plastica monouso, corrispondenti ognuna a 17 cattive abitudini ormai entrate nel pittoresco modus vivendi degli italiani.

“Pochi minuti per spiegare in modo originale come si possa fare a meno di oggetti in plastica – bicchieri, piatti, posate, cannucce – che vengono utilizzati per pochissimo tempo ma che in realtà hanno un impatto devastante e duraturo sull’ambiente”, dichiara Giuseppe Ungherese, responsabile della campagna inquinamento di Greenpeace Italia. “Siamo molto contenti della collaborazione con Casa Surace, il loro video risponde con semplicità e intelligenza ai dubbi più comuni sulla plastica monouso, e dimostra come sia possibile sostituirla nella nostra vita quotidiana. Nonostante infatti si parli sempre più spesso dell’inquinamento da plastica usa e getta, c’è bisogno di soluzioni, anche semplici, che evitino un peggioramento del fenomeno», conclude.

Le ultime

Il vino, il made in Italy e la nuova agricoltura: intervista al Sottosegretario Gianmarco Centinaio

Il registro nazionale dei paesaggi rurali storici conta attualmente 25 tra i più significativi luoghi d’Italia dove nei secoli...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.