Proteggerci dalle onde elettromagnetiche: storia di una buona pratica
P

La striscia

“Utilizziamo in ogni momento della giornata i nostri apparecchi elettronici, ma molto spesso, dobbiamo anche proteggerci da loro”, commenta Franco Luini, amministratore delegato di Tucano a margine del suo intervento durante il convegno “Emergenza Cancro, fattori ambientali modificabili e stili di vita non corretti” in corso a Roma presso la Camera dei Deputati. “Abbiamo raccolto l’emergenza dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, con anche la Regione Lombardia che in sta facendo una campagna di sensibilizzazione in questo momento, e brevettato delle cover anti radiazioni che integrano un vero e proprio Anti-Radiation System che protegge dalle onde elettromagnetiche, perché ne attenuano l’emissione direttamente in direzione del corpo di chi lo sta utilizzando”. E i risultati arrivano: “I dati indicano una riduzione dell’impatto della radiazioni dell’80%, per la cui certificazione ci siamo rivolti a SIMA – Società Italiana di Medicina Ambientale (organizzatrice del convegno in collaborazione con Confassociazioni Ambiente ndr) e di conseguenza con l’Università di Bari, che ha pubblicato uno studio a disposizione di tutti che ne certifica il beneficio”.

FLASH

Le ultime

Cipro in campo per il ripopolamento dei grifoni

(Adnkronos) - Cipro ha liberato otto grifoni, nel tentativo di incrementare una popolazione un tempo fiorente e ora criticamente...

Forse ti può interessare anche