Cane e uomo, un rapporto benefico: ecco tutti gli sport da praticare con fido
C

I più letti

Chi possiede un cane lo saprà meglio di tutti: avere un amico a quattro zampe ha potenti effetti benefici ed ora, lo confermano anche degli studi scientifici. Effetti positivi sull’umore, anche in casi di pazienti psichiatrici, in anziani con demenza senile e persino la modulazione dello stress in bambini con problemi di relazione, sono solo alcuni degli esempi che confermano i benefici psicologici che derivano dal possedere un cane. Non solo, i nostri amici a quattro zampe ci assicurano anche un benessere fisico derivante dal movimento quotidiano che è necessario condurre per soddisfare i loro bisogni primari.
Un sano rapporto con il proprio cane è alla base della possibilità di trarre questi benefici. Per migliorare il rapporto con fido ci sono tanti modi, primo fra questi è sicuramente quello di praticarci attività sportive. Fare sport con il proprio cane migliora comunicazione ed intesa tra cane e padrone nonché benessere psico-fisico sia dell’uno che dell’altro. Dal più comune dog trekking al giocare a calcio, le opzioni in questo senso sono veramente tante.

Tutti gli sport che è possibile praticare con i nostri amici a quattro zampe ce li
spiega Agnese Cimenti, Responsabile Sport Sostenibile e Benessere degli Animali di SIMA – Società Italiana di Medicina Ambientale: “Figurano sport più competitivi come il canicross, dove il cane viene agganciato ad una cintura al conduttore e si corre seguendo un percorso oppure, sport simili a questo ma che vedono l’ausilio di mezzi, come il bikejoring e lo scootering: tramite apposite pettorine ed imbragature il cane accompagna il padrone che lo segue rispettivamente o in biciletta o in scooter. Non può di certo mancare
l’agility dog – continua la responsabile – nato negli anni ’70, dove il cane deve affrontare un percorso ad ostacoli nel minor tempo possibile, e come non citare sport connessi al riporto di oggetti, come il disc dog e il retriving. Tanti gli sport che possono poi praticarsi in acqua come il paddleboarding e il kayakking, dove il cane semplicemente si diverte ad accompagnare il padrone in queste esperienze. Le attività da fare con fido, inoltre, non mancano nella stagione invernale. Accompagnati dal nostro amico quadrupede, è possibile infatti praticare sci di fondo e ciaspolate. Per finire – conclude Cimenti – lo sheepdog, principalmente per i cani da pastore, l’obedience, simile all’agility ma che include anche riporto e il noseworking, attività molto usata dalle forze dell’ordine, in quanto il cane ha il compito di seguire odori, tracce, piste e ricerca di persone e cose”.

Insomma, le discipline praticabili non mancano e ce ne sono veramente per tutti i gusti. Con la giusta dose di entusiasmo e divertimento il risultato positivo è quindi assicurato e sia cane che uomo vivono meglio.

FLASH

Le ultime

La conservazione della natura è donna: eletta la nuova presidentessa IUCN

I  componenti dell'Assemblea dell'Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN),  hanno eletto Razan Khalifa Al Mubarak nuova presidentessa...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.