Rifiuti in Campania, M5S: “Puntare sull’economia circolare”
R

I più letti

“C’è un mostro nella mia cucina”: l’incontro tra un bimbo e un giaguaro con la voce di Giobbe Covatta

“C’è un mostro nella mia cucina”: si chiama così il corto d’animazione diffuso oggi da Greenpeace...

Cinghiali abbattuti a Roma, Franco Perco: “Gli animali selvatici siano il campo di specialisti, non di pie dame”

Roma Nord, parco giochi di un quartiere contiguo al centro. Giovedì scorso una femmina di cinghiale...

“Disastroso accordo sulla Pac, resa incondizionata alle lobby dell’agricoltura industriale”

Secondo Slow Food sarebbe “disastroso l’ accordo tra le maggiori forze politiche del Parlamento Ue sulla riforma della Pac...

Il sottosegretario all’Ambiente Salvatore Micillo espone la propria visione sul delicato tema dei rifiuti in Campania: 

“Se tutte le città facessero come i tanti Comuni campani che hanno già raggiunto gli obiettivi europei di raccolta differenziata – afferma il sottosegretario – la mia regione sarebbe tra quelle con le migliori performance del Paese. Per questo ringrazio anche a nome del governo tutti i sindaci che hanno concentrato le loro energie sulla riduzione della quantità di rifiuti prodotti e sulla raccolta differenziata porta a porta con tariffa puntuale, che premia chi separa meglio i rifiuti producendo una quantità minore di scarti indifferenziati. Come confermano i dati del dossier Comuni Ricicloni di Legambiente, se gli altri sindaci seguiranno il loro esempio virando verso l’economia circolare non avremo più emergenze di alcun tipo.
Il governo – continua Micillo – darà tutto il suo sostegno alla creazione di una filiera industriale virtuosa e di un’impiantistica all’avanguardia e correttamente dimensionata per il trattamento e il riciclo. Regione e Comuni però non possono più sottrarsi a quella che, ormai è incontestabile, si configura come l’unica via realmente efficace per avere una gestione dei rifiuti in grado di tenere pulite le città e al tempo stesso di produrre un business ecocompatibile e tanti posti di lavoro” conclude Micillo.

Le ultime

Nuova Pac, il Parlamento Europeo approva ma “questo non è Green Deal”

Nel pomeriggio di ieri il Parlamento europeo ha approvato la proposta legislativa per la Politica agricola...

Vaia due anni dopo: la Magnifica Comunità di Fiemme riparte dalla verifica della gestione forestale

Era il 29 ottobre 2018 quando la tempesta distrusse in Italia oltre 42 mila ettari di boschi, di questi quasi 20...

Buco dell’ozono: a ogni anno il proprio record

Come tutti gli anni, finito l’inverno australe il sole torna a splendere anche sui ghiacci antartici, e l’aria ghiacciata viene bombardata...

Clima, primo accordo tra i Ministri Ue: zero emissioni entro il 2050

Il Consiglio dei ministri dell'ambiente dell'Ue ha raggiunto venerdì un accordo parziale sulla legge per il clima, con cui l'Ue fissa...

Munizioni al piombo nelle zone umide, LIPU chiede agli europarlamentari di chiudere la partita

Lettera dell’associazione agli europarlamentari: il piombo mette a rischio milioni di uccelli selvatici e l’ambiente “Sostenere la storica...

Arriva “asdeco”, il nuovo Covid-test di Enea: risultato entro quindici minuti

L’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile sta sviluppando un innovativo sensore che permetterà di effettuare...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.