Spiaggia dei Conigli, rimossa barca dei migranti abbandonata
S

I più letti

Disastro ambientale nel veronese: un agricoltore sparge mais avvelenato e fa strage di fauna

Disastro ambientale nelle campagne del veronese. Centinaia di animali sono morti in un terreno di circa tre ettari a...

Innovazione, gli OLED illumineranno l’agricoltura del futuro

I ricercatori del Centro ENEA di Portici hanno sperimentato per la prima volta sistemi di illuminazione OLED sulle piante in ambienti chiusi, dimostrando come la luce diffusa e a...

Come la nuova concezione dell’abitare può veramente rispettare e integrarsi nell’ambiente

Come architetti ci interroghiamo alla continua ricerca di un equilibrio tra contesto e cliente ma la risposta è un’altra domanda: come è cambiata la concezione dell’abitare? Oggi finalmente è il committente a chiedere soluzioni...

Lo scorso 4 dicembre è avvenuto uno sbarco di 25 migranti sulla Spiaggia dei Conigli all’interno della Riserva Naturale Regionale Isola di Lampedusa, gestita da Legambiente Sicilia. Lo sbarco aveva comportato l’abbandono di una imbarcazione arenatasi sulla Spiaggia, zona estremamente vulnerabile e di massima tutela e sito riproduzione delle Tartarughe marine. Il personale di Legambiente della Riserva Naturale Regionale e il personale della Guardia Costiera di  Lampedusa sono successivamente intervenuti ed hanno rimosso con pieno successo l’imbarcazione evitando anche ogni forma di possibile inquinamento.

Legambiente Sicilia ringrazia  il Comando dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Lampedusa per la disponibilità ed il pronto intervento ed il personale intervenuto con la motovedetta CP 2105 per la professionalità mostrata anche a garanzia dell’integrità del delicato ambiente naturale in cui si è operato.

Le ultime

Clima, gli USA mandano John Kerry a colloquio con l’UE

A seguito dell'insediamento del Presidente Biden, l'UE sta già collaborando con la nuova amministrazione statunitense per affrontare la crisi...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.