Caccia, Centinaio vuole riprendersi la delega dal ministero dell’Ambiente
C

I più letti

Il Ministro delle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio ha annunciato l’intenzione di sottrarre al Ministero dell’Ambiente le deleghe sulla caccia.

Sulle specie cacciabili, se sono nostre, ci riprenderemo competenze senza delegarle al ministero dell’Ambiente – ha dichiarato il Ministro che ha aggiunto – Va aggiornata la struttura e il linguaggio del Ministero delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo perché l’agricoltura non è più quella della volta. E perché un ministro non deve fare il vigile urbano ma dare una visione a medio e lungo termine al settore, delineare come faranno agricoltura i nostri figli”.

Non si sono fatte attendere le dichiarazioni di soddisfazione da parte del mondo venatorio. Il presidente nazionale di Federcaccia Gian Luca Dall’Olio ha affermato: “Siamo lieti che l’intervento in merito alla revisione dei Key Concept sulle specie cacciabili di pochi giorni fa del ministro dell’Agricoltura non sia stato estemporaneo, ma evidentemente parte di una strategia di rilancio del ruolo del suo Dicastero nella politica economico ambientale italiana”.

A questo punto attendiamo che anche il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa esponga la propria visione riguardo alle intenzioni e a quanto dichiarato dal Ministro Centinaio.

 

 

 

 

Le ultime

Sutri, il sindaco Sgarbi tiene aperti i musei

E per domani pomeriggio convoca il Consiglio Comunale con all’ordine del giorno importanti provvedimenti E’ datato lunedì...

Magnesio nuovo “termometro” per studiare temperatura e variazioni del clima: la ricerca italo-australiana su Nature

L’Università di Pisa partner dello studio sull'Antro del Corchia in Toscana pubblicato sulla rivista Nature Communications C’è un...

Covid, Bambin Gesù: ecco come viaggia il virus nell’aria con un colpo di tosse

Riprodotta in 3D la dispersione di droplet e aerosol in un pronto soccorso. Calcolati gli effetti dei sistemi di aerazione. Lo studio...

Marco Mari è il nuovo presidente di Green Building Council Italia

Il Consiglio di Indirizzo di GBC Italia, composto dai neoeletti 24 membri, ha proclamato il 23 ottobre, con voto unanime, Marco Mari nuovo Presidente...

Dopo le orche e la foca monaca, avvistate due balenottere dalla darsena di Portoferraio

Isola d'Elba, pomeriggio del 23 ottobre: due balenottere “danzano” lungo la Darsena Medicea di Portoferraio, dando spettacolo e attirando l'attenzione dei...

Biodiversità d’Italia, il 52% della fauna in cattivo stato di conservazione

Il nostro territorio naturale è frammentato con popolazioni animali isolate, più simile a un puzzle smontato dove l’immagine nel suo insieme...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.