Varese, 150 ettari di bosco distrutti dall’incendio sul monte Martica
V

I più letti

L’Australia a un anno dagli incendi: 49 specie hanno perso l’80% del proprio habitat

A circa un anno dalla stagione di incendi senza precedenti che da giugno 2019 a febbraio 2020 ha colpito...

Al via “Spore”, i podcast dedicati alle piante che hanno sconvolto economie e società del mondo

Il Centro di ricerca dell’Università degli studi di Torino continua a celebrare l’Anno Internazionale della Salute delle Piante che prosegue...

Si sta come d’inverno sugli alberi in città i parrocchetti alieni

Spesso ho parlato delle specie non indigene, note anche come aliene, cioè quei taxa animali o vegetali che si...

La situazione nel varesotto è finalmente sotto controllo anche se proseguono gli incendi sull’Alpe Cuseglio e sul Monte Martica (Varese) scoppiati due giorni fa. Il fronte Cuseglio ormai è quasi spento, altri fronti sono in bonifica e la situazione, che pare sotto controllo, sta migliorando e non ci sono più fronti attivi.
Continuano anche i controlli e le verifiche da parte degli operatori, mentre il canadair e gli elicotteri sono ancora attivi nei lanci d’acqua. A causa dell’incendio che ha devastato i boschi sul monte Chiusarella distruggendo 150 ettari, è stata disposta l’evacuazione dell’abitato di Alpe Cuseglio.
Si tratta di un piccolo gruppo di case abitate da meno di dieci persone e la decisione è stata presa per prevenire difficoltà respiratorie che qualcuno ha avuto. Sul posto stanno lavorando trenta operatori dei vigili del fuoco con dieci automezzi e mezzi aerei. L’abitato è comunque fuori pericolo.
Ancora oggi, per le operazioni di spegnimento, sono impegnati tre mezzi aerei (un canadair, un Erickson della flotta aerea nazionale e un elicottero del servizio antincendio regionale).

Le ultime

Si sta come d’inverno sugli alberi in città i parrocchetti alieni

Spesso ho parlato delle specie non indigene, note anche come aliene, cioè quei taxa animali o vegetali che si...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.