Educazione ambientale, stanziati oltre 1 milione di euro: 45 i progetti vincitori
E

I più letti

L’incurabile pandemia del complottismo

Tendenzialmente sono un tipo tollerante, preferisco il "non rompo le scatole a te, tu non le...

Al via il diciottesimo Festival della Scienza di Genova nel segno delle “onde”

Compie diciott’anni una delle principali manifestazioni di divulgazione scientifica a livello internazionale, inaugurando un format innovativo...

Covid, Coldiretti: “Solo lo 0,2% dei contagi in campagna, +29% sulle ricerche di abitazioni”

Appena lo 0,2% delle 54.128 dei casi di infortunio da Covid-19 registrate dall’Inail in Italia riguarda l’agricoltura,...

Sono 45 i progetti di educazione ambientale nei territori dei 24 parchi nazionali, per un totale di oltre 1 milione di euro (esattamente 1.170.958,45 euro), vincitori del bando del ministero dell’Ambiente pubblicato a dicembre scorso e scaduto a metà gennaio. Le azioni proposte consentiranno la realizzazione, prioritariamente nei territori di pertinenza dei parchi, di progetti di educazione e comunicazione ambientale da parte di associazioni ambientaliste riconosciute (Legambiente, Wwf, Marevivo, Cai, Enpa, Green Cross, Italia Nostra, Lav, Fare ambiente, Amici della Terra, ecc.), in collaborazione con le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado del sistema nazionale di istruzione.

Tra le tematiche dei progetti, biodiversità e sviluppo turistico naturalistico, parchi rifiuti free,  rifiuti ed economia circolare, le scuole alpine per l’educazione alla sostenibilità del territorio, cambiamenti climatici e cambiamenti dei comportamenti umani, spiagge da amare, la risorsa acqua. “I progetti di educazione ambientale – afferma il ministro dell’Ambiente Sergio Costa – vincitori del nostro bando permetteranno di fare educazione ambientale per e con le scuole, in territori che sono l’orgoglio d’Italia dal punto di vista naturalistico. È un segnale incoraggiante per diffondere sempre più una nuova consapevolezza ambientale, a partire dalle nuove generazioni, il nostro futuro e la nostra speranza per un mondo più green”.

Le ultime

Buco dell’ozono: a ogni anno il proprio record

Come tutti gli anni, finito l’inverno australe il sole torna a splendere anche sui ghiacci antartici,...

Clima, primo accordo tra i Ministri Ue: zero emissioni entro il 2050

Il Consiglio dei ministri dell'ambiente dell'Ue ha raggiunto venerdì un accordo parziale sulla legge per il clima, con cui l'Ue fissa...

Munizioni al piombo nelle zone umide, LIPU chiede agli europarlamentari di chiudere la partita

Lettera dell’associazione agli europarlamentari: il piombo mette a rischio milioni di uccelli selvatici e l’ambiente “Sostenere la storica...

Arriva “asdeco”, il nuovo Covid-test di Enea: risultato entro quindici minuti

L’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile sta sviluppando un innovativo sensore che permetterà di effettuare...

Cannabidiolo sostanza stupefacente? Le imprese della canapa impugnano il decreto

“Il Decreto del Ministro della Salute del 1 ottobre 2020, che ha stabilito che le “composizioni per somministrazione ad uso orale di cannabidiolo...

“C’è un mostro nella mia cucina”: l’incontro tra un bimbo e un giaguaro con la voce di Giobbe Covatta

“C’è un mostro nella mia cucina”: si chiama così il corto d’animazione diffuso oggi da Greenpeace e doppiato dall’attore Giobbe Covatta....

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.