Strasburgo, pesca elettrica bandita dal 2021
S

I più letti

Emergenza Covid, il Mibact avvia il tavolo permanente per i professionisti della cultura

“Nasce il tavolo permanente per i lavoratori dei musei, degli archivi e delle biblioteche, un nuovo spazio istituzionale per...

Divieto di asporto dopo le 18: 7mila enoteche sopraffatte dalla grande distribuzione

“La chiusura anticipata alle 18,00 discrimina ingiustamente le oltre 7mila enoteche presenti in Italia nei confronti di negozi alimentari...

L’Australia a un anno dagli incendi: 49 specie hanno perso l’80% del proprio habitat

A circa un anno dalla stagione di incendi senza precedenti che da giugno 2019 a febbraio 2020 ha colpito...

Bandita la pesca elettrica dall’Unione Europea. Soddisfatti gli europarlamentari del Movimento 5 stelle che dichiarano:

“Il tentativo delle lobby  – annuncia l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle Rosa D’Amato – è stato respinto. Grazie alla battaglia condotta al Parlamento europeo, la pesca elettrica verrà bandita dall’Unione europea. L’accordo sul regolamento misure tecniche, che abroga ben 36 regolamenti, raggiunto fra Parlamento, Commissione e Consiglio prevede infatti questa importante misura. A partire dal 2021 nessun Paese membro potrà autorizzare le imbarcazioni che usano gliimpulsi elettrici per catturare i pesci. Questa pratica è dannosa per l’ecosistema marino e favorisce le grandi imprese a scapito della pesca artigianale, vero baluardo di sostenibilità dei nostri mari. Questa è una vittoria del Movimento 5 Stelle – conclude D’Amato – dei piccoli pescatori e dell’ambiente”.

Le ultime

Si sta come d’inverno sugli alberi in città i parrocchetti alieni

Spesso ho parlato delle specie non indigene, note anche come aliene, cioè quei taxa animali o vegetali che si...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.