Terra dei fuochi, Costa: “I roghi al mese scendono da oltre 24 a 17”
T

I più letti

Il vino durante la pandemia: chiusi bar e ristoranti, vola ecommerce e grande distribuzione

“In futuro una delle sfide più importanti delle cantine sarà quella di modernizzarsi per adattarsi alle richieste di un...

La moda mette gli animali in prima pagina: dedicate a loro 7 copertine di Vogue

A un anno di distanza dal numero record del gennaio 2020 (realizzato senza scattare fotografie di moda, allo scopo...

Scoperte grandi orme fossili sulle Alpi Occidentali: “Lasciate in un tempo geologico che si credeva inospitale”

Uno studio appena pubblicato a firma di geologi e paleontologi delle Università di Torino, Roma Sapienza, Genova, Zurigo e...

Il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, a tre mesi dalla firma del Piano d’Azione per la Terra dei Fuochi, annuncia nuovi dati e fa il punto della situazione:

“Sono a Caserta, e tra poco a Napoli, per fare il punto della situazione e monitorare le 23 azioni (e 59 sottoazioni) in campo. Perché queste azioni vanno monitorate, non basta firmare dei documenti e un accordo per quanto abbia coinvolto ben 7 ministri più il Presidente del Consiglio. I dati iniziano a essere positivi – aggiunge il Ministro – da 24,6 roghi al mese (Novembre, dicembre e gennaio 2017/2018 quindi l’anno scorso) a 17 (negli stessi mesi ma dopo la firma del Piano) e sono roghi di minore entità con tempi di spegnimento più brevi. Nel napoletano ben 10 arresti nel solo mese di gennaio. Più di tutto il 2018 messo insieme. È chiaro che è presto per un bilancio ma il trend è una diminuzione del numero e dell’entità dei roghi e un aumento delle attività di controllo e degli arresti.

È stato individuato inoltre il coordinatore della cabina regia del Patto d’azione presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’ing. Fabrizio Curcio. È un lavoro importante – conclude Costa – ma non basta e non mi basta, voglio arrivare a roghi zero e la strada è quella giusta”.

Le ultime

La moda mette gli animali in prima pagina: dedicate a loro 7 copertine di Vogue

A un anno di distanza dal numero record del gennaio 2020 (realizzato senza scattare fotografie di moda, allo scopo...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.