Sicilia, nuova ordinanza “Plastic Free”: Taormina sarà libera dall’usa e getta
S

La striscia

Green pass, tutti in casa! Draghi nemico dei suoi datori di lavoro

Dal nostro direttore Arrigo D'Armiento Roma, 23 luglio 2021 - Insomma, Draghi ci vuol chiudere in casa senza nominare il...

Consumo di suolo e fotovoltaico, i conti non tornano

Per l’eccessivo consumo del suolo nel 2030 l’Italia dovrà affrontare un costo di 100 miliardi, quasi la metà del...

Assalto alla biodiversità ed al verde del Centro Italia

Intere zone paesaggistiche, agricole e forestali minacciate da richieste ed investimenti anche spregiudicati. Aggravante pericolo terremoto. Roma - Civita di...

I più letti

Sardegna, incendiati oltre 20mila ettari: “Quota del Pnrr sia destinata alla riforestazione”

Ancora incendi in Sardegna. L'Oristanese brucia da due giorni, la macchina dell'antincendio è impegnata con tutti gli uomini e...

“Servono ai depuratori e ai serbatoi delle navi”: continua lo spiaggiamento inspiegato di migliaia di dischetti di plastica

All’Isola d’Elba, soprattutto quando soffiano venti dal quadrante nord, continuano a spiaggiarsi a centinaia i dischetti di plastica segnalati...

Green pass, tutti in casa! Draghi nemico dei suoi datori di lavoro

Dal nostro direttore Arrigo D'Armiento Roma, 23 luglio 2021 - Insomma, Draghi ci vuol chiudere in casa senza nominare il...

Il Circolo Legambiente Taormina Valle Alcantara plaude alla decisione del Sindaco di Taormina Mario Bolognari di emettere una Ordinanza “Plastic Free”, che vieta l’uso e il commercio di stoviglieria monouso in plastica e l’utilizzo di shoppers non biodegradabili sul territorio comunale, nonchè l’utilizzo di oggetti in plastica monouso in tutte le occasioni e gli eventi pubblici. Taormina si aggiunge così ai tanti comuni isolani che hanno emesso analoghe direttive, allo scopo di porre un freno al proliferare di plastica usa e getta, cioè a quelle pessime abitudini che producono enormi danni all’ambiente naturale, e specialmente al mare.

Queste iniziative virtuose, intese alla riduzione dei rifiuti non possono che rallegrare coloro che da sempre si battono per il rispetto della natura, e in particolare Legambiente Sicilia, che della promozione di una Sicilia “Plastic Free” ha fatto una bandiera, ottenendo l’attenzione di tante Amministrazioni sensibili a questa  problematica.

“Il fatto che diverse istituzioni – spiega Legambiente Sicilia – finalmente abbiano cominciato ad attuare misure concrete per i diritti dell’ambiente e per una economia sostenibile, fa ben sperare. La strada, anzi il sentiero, è sicuramente quello giusto”.

FLASH

Le ultime

“Servono ai depuratori e ai serbatoi delle navi”: continua lo spiaggiamento inspiegato di migliaia di dischetti di plastica

All’Isola d’Elba, soprattutto quando soffiano venti dal quadrante nord, continuano a spiaggiarsi a centinaia i dischetti di plastica segnalati...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.