Lupi in Appennino, rinnovato il conflitto con l’uomo: al via un sondaggio d’opinione
L

I più letti

Il Parco Nazionale dell’Appennino tosco-emiliano, nell’ambito del progetto LIFE M.I.R.CO-lupo e in stretta collaborazione con l’Università degli Studi di Torino, ha elaborato un questionario utile a valutare l’opinione dei cittadini residenti in Emilia-Romagna sulla presenza del lupo.

Dalla metà degli anni ‘80, la presenza del lupo è tornata ad essere percepita, da prima, nella fascia di territorio montano della regione, per poi coinvolgere l’area collinare e quindi anche la pianura in tempi molto più recenti. La progressiva ricomparsa sul territorio di questo animale ha sempre suscitato sentimenti contrastanti. A chi legge il ritorno del lupo come un successo delle politiche di conservazione, si contrappongono tutti coloro che vedono tale evento come un effetto negativo dell’abbandono della montagna, un problema per le proprie attività o addirittura per la propria incolumità personale.

Questi rinnovati o nuovi scenari di conflitto uomo-lupo rendono necessario elaborare nuove strategie di monitoraggio e gestione del fenomeno, nonché di comunicazione nei confronti della cittadinanza. In quest’ottica è molto importante conoscere l’opinione dei cittadini in generale e non solamente dei principali gruppi di interesse. Per soddisfare questa esigenza è stato elaborato un questionario che potrà essere facilmente compilato on-line impiegando pochi minuti del proprio tempo. Il questionario, disponibile al seguente link  https://it.surveymonkey.com/r/Lupo, sarà compilabile on-line fino al giorno 31 maggio 2019. “È garantito – precisa l’Ente Parco Nazionale Appennino Tosco Emiliano – l’anonimato e che – aggiunge – saranno resi pubblici solo i risultati”.

Le ultime

Scuola, SIMA: “Il vero nodo non sono i banchi ma la qualità dell’aria in aula”

Appello di SIMA al Comitato Tecnico Scientifico per una scuola Covid-free “La discussione sui...

Attracca in Europa carico di 100mila ton di soia: un tempo erano 40mila ettari di foresta

Sbarca ad Amsterdam il più grande carico di soia mai attraccato nell'Ue: proviene da una superficie che prima di essere sottoposta ad...

Al via dal 1° agosto il primo master italiano in “Medicina Ambientale”

Grazie alla partnership tra la Società Italiana di Medicina Ambientale (SIMA) e l'Università degli Studi Niccolò Cusano partirà...

Catturato il lupo di Alimini, ora le analisi genetiche: verrà trasferito nel Centro di Monte Adone

Operazione in notturna condotta dai tecnici Parco Majella in continuo contatto con ISPRA, alta probabilità che avesse il collareCatturato il lupo che da diverse...

Nate due leoncine asiatiche in pericolo di estinzione al Bioparco di Roma

Alla presenza della Sindaca di Roma, Virginia Raggi, e del Presidente della Fondazione Bioparco di Roma, Francesco Petretti, sono stati presentati...

Orsa Gaia, Costa ricorre al TAR: “Abbattimento misura sproporzionata”

"La convivenza tra predatori e uomini è possibile", è convinto il Ministro."Abbiamo formalizzato ieri sera la richiesta all’Avvocatura Distrettuale dello Stato di proporre...

Forse ti può interessare anche