Al via la Settimana Nazionale dell’Escursionismo, protagonista il Sentiero Italia
A

I più letti

Vaia due anni dopo: la Magnifica Comunità di Fiemme riparte dalla verifica della gestione forestale

Era il 29 ottobre 2018 quando la tempesta distrusse in Italia oltre 42 mila ettari di...

Al via il diciottesimo Festival della Scienza di Genova nel segno delle “onde”

Compie diciott’anni una delle principali manifestazioni di divulgazione scientifica a livello internazionale, inaugurando un format innovativo...

L’incurabile pandemia del complottismo

Tendenzialmente sono un tipo tollerante, preferisco il "non rompo le scatole a te, tu non le...

Il Meeting nazionale dei sentieri e il convegno “Il Sentiero Italia come spina dorsale del catasto nazionale dei Sentieri” hanno aperto la prima giornata di oggi 8 giugno.
La 21a edizione della Settimana Nazionale dell’Escursionismo del Club Alpino Italiano ha aperto i lavori oggi presso il teatro Maggiore di Verbania. Proseguirà fino al 16 giugno in un’edizione ricca di appuntamenti. A cominciare da quelli di oggi, iniziati alle ore 10, come “Il Meeting nazionale sui sentieri” e “Il Sentiero Italia come spina dorsale del Catasto Nazionale dei Sentieri”.
E’ complesso il lavoro per riuscire a organizzare e a gestire una rete estesa di percorsi e sentieri. Ma la pianificazione, la segnaletica, la sua manutenzione e infine la promozione sono le linee guida per portarlo a compimento. E grazie al lavoro svolto dalla Sosec, Struttura Operativa Sentieri e Cartografia, e dai soci CAI di tutte le sezioni d’italia. «La conoscenza del territorio è un punto cardine per la strutturazione e mappatura della rete sentieristica», spiega il Vice presidente generale del CAI Antonio Montani.
«Stiamo continuando ad armonizzare i tracciati e i percorsi dell’infrastruttura Sentiero Italia CAI. Tutte le tappe devono essere omogenee per lunghezza e livello di difficoltà. E’ prezioso il lavoro svolto finora con le sezioni», aggiunge Alessandro Geri, referente generale per il progetto di ripristino del Sentiero Italia CAI.
“Il fatto che la Settimana nazionale dell’Escursionismo si svolga quest’anno nella cosiddetta area wilderness più grande di Europa, vuol dire che la cultura della frequentazione intelligente della montagna – portata avanti dal CAI – si sposa perfettamente con quella del Parco”, spiega Torti.
«Non dobbiamo banalizzare la montagna: non va considerata come un museo e non va aggredita. La Settimana nazionale dell’Escursionismo è un’esperienza culturale che darà vitalità al Parco della Val Grande», conclude il Presidente generale Torti.
“L’escursionismo è l’attività prevalente dei nostri soci – aggiunge infine Daniela Formica, Presidente del Gruppo CAI Piemonte. “Un’attività che permette di acquisire un bagaglio culturale dell’ambiente e consente una pratica consapevole anche dell’alpinismo”.

Le ultime

Dopo le orche e la foca monaca, avvistate due balenottere dalla darsena di Portoferraio

Isola d'Elba, pomeriggio del 23 ottobre: due balenottere “danzano” lungo la Darsena Medicea di Portoferraio, dando...

Biodiversità d’Italia, il 52% della fauna in cattivo stato di conservazione

Il nostro territorio naturale è frammentato con popolazioni animali isolate, più simile a un puzzle smontato dove l’immagine nel suo insieme...

Nuovo Dpcm: filiera alimentare attiva con 3 mln di lavoratori ma “comprate italiano”

Sono oltre tre milioni gli italiani che continuano a lavorare nella filiera alimentare, dalle campagne alle industrie fino ai trasporti, ai...

Nuova Pac, il Parlamento Europeo approva ma “questo non è Green Deal”

Nel pomeriggio di ieri il Parlamento europeo ha approvato la proposta legislativa per la Politica agricola comune dell'Ue (PAC), in continuità...

Vaia due anni dopo: la Magnifica Comunità di Fiemme riparte dalla verifica della gestione forestale

Era il 29 ottobre 2018 quando la tempesta distrusse in Italia oltre 42 mila ettari di boschi, di questi quasi 20...

Buco dell’ozono: a ogni anno il proprio record

Come tutti gli anni, finito l’inverno australe il sole torna a splendere anche sui ghiacci antartici, e l’aria ghiacciata viene bombardata...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.