La presidentessa del WWF nella task force di Colao: Donatella Bianchi insieme ad altre 4 donne
L

I più letti

Nuova Pac, il Parlamento Europeo approva ma “questo non è Green Deal”

Nel pomeriggio di ieri il Parlamento europeo ha approvato la proposta legislativa per la Politica agricola...

Dopo le orche e la foca monaca, avvistate due balenottere dalla darsena di Portoferraio

Isola d'Elba, pomeriggio del 23 ottobre: due balenottere “danzano” lungo la Darsena Medicea di Portoferraio, dando...

Vaia due anni dopo: la Magnifica Comunità di Fiemme riparte dalla verifica della gestione forestale

Era il 29 ottobre 2018 quando la tempesta distrusse in Italia oltre 42 mila ettari di...

“La nomina della presidente del WWF Italia Donatella Bianchi all’interno del comitato di esperti diretto da Vittorio Colao è la scelta giusta, perché premia competenza e visione”. Così il direttore Generale del WWF Italia Gaetano Benedetto ha commentato la nota con cui Palazzo Chigi ha annunciato l’integrazione del comitato di esperti nominato in funzione dell’emergenza Covid. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, infatti, ha fatto sapere oggi che nella task force di Vittorio Colao per la fase 2 lavoreranno anche cinque donne: Enrica Amaturo, professoressa di sociologia all’Università Federico II di Napoli e Marina Calloni, fondatrice di Against Domestic Violence, il primo centro universitario in Italia dedicato al contrasto alla violenza domestica; Linda Laura Sabbadini, direttrice centrale dell’Istat, Donatella Bianchi, presidente del WWF Italia e Maurizia Iachino, dirigente di azienda. “Le scelte che faremo dopo la crisi sanitaria ed economica che stiamo vivendo -aggiunge Benedetto – saranno determinanti per il nostro futuro: è il momento di scelte innovative per ristabilire un corretto rapporto tra uomo e natura, per razionalizzare l’uso delle risorse, per favorire davvero produzione sostenibili, per promuovere veri modelli di consumo responsabili e quindi attenti non solo all’ambiente ma anche ad un’etica sociale, così come ormai da più parti richiamato, dalle Nazioni Unite a Papa Francesco”. “Quello del presidente Conte è un riconoscimento importante alle ragioni dell’ambiente e della sostenibilità di cui da anni Donatella è una straordinaria portavoce, ben oltre i temi del mare che tramite lei sono diventati noti ad un vastissimo pubblico – conclude il direttore generale del WWF Italia -. Siamo certi che la sua competenza, la sua passione e la sua determinazione saranno un valore aggiunto per il Comitato e per le importanti decisioni che è chiamato a prendere”.

Le ultime

Dopo le orche e la foca monaca, avvistate due balenottere dalla darsena di Portoferraio

Isola d'Elba, pomeriggio del 23 ottobre: due balenottere “danzano” lungo la Darsena Medicea di Portoferraio, dando...

Biodiversità d’Italia, il 52% della fauna in cattivo stato di conservazione

Il nostro territorio naturale è frammentato con popolazioni animali isolate, più simile a un puzzle smontato dove l’immagine nel suo insieme...

Nuovo Dpcm: filiera alimentare attiva con 3 mln di lavoratori ma “comprate italiano”

Sono oltre tre milioni gli italiani che continuano a lavorare nella filiera alimentare, dalle campagne alle industrie fino ai trasporti, ai...

Nuova Pac, il Parlamento Europeo approva ma “questo non è Green Deal”

Nel pomeriggio di ieri il Parlamento europeo ha approvato la proposta legislativa per la Politica agricola comune dell'Ue (PAC), in continuità...

Vaia due anni dopo: la Magnifica Comunità di Fiemme riparte dalla verifica della gestione forestale

Era il 29 ottobre 2018 quando la tempesta distrusse in Italia oltre 42 mila ettari di boschi, di questi quasi 20...

Buco dell’ozono: a ogni anno il proprio record

Come tutti gli anni, finito l’inverno australe il sole torna a splendere anche sui ghiacci antartici, e l’aria ghiacciata viene bombardata...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.