Rifiuti: Costa, approvare “Terra mia” contro incendi impianti
R

I più letti

Australia Orientale, più di 60.000 koala colpiti dagli incendi: 35.000 i sopravvissuti

Circa 60.000 koala (Phascolarctos cinereus) sono stati colpiti dalle fiamme che hanno devastato l’Australia da giugno 2019 a febbraio 2020. Un...

Cinghiali, ora possiamo sapere quanti sono grazie ai visori termici: lo studio dell Cnr

I ricercatori dell’Istituto dei sistemi complessi del Cnr e dell’Istituto per la ricerca e la protezione ambientale hanno rivisto...

Riforma dello sport, obblighi e multe imposti all’escursionismo invernale: CAI e guide ambientali scrivono al Ministro

Per praticare le attività escursionistiche in ambienti innevati, anche mediante le racchette da neve, sarà obbligatorio munirsi di “sistemi...

Secondo il Ministro “così si elimina la criminalità che aggredisce le persone e l’ambiente”

“Va approvato il disegno di legge ‘Terra mia’ per fare un salto di qualità nel contrasto agli incendi degli impianti di stoccaggio ed eliminare la criminalità che aggredisce le persone e l’ambiente”. Così il ministro dell’Ambiente Sergio Costa nell’aula della Camera per il question time, nella sua risposta a un’interrogazione di Leu sui roghi degli impianti di rifiuti. “Già nel 2018 – ha affermato il ministro – il Parlamento, in questa legislatura, ha votato il provvedimento che consente i piani di emergenza dei siti di stoccaggio. Bisogna insistere ancora di più, dunque, sull’elemento legato al contrasto della criminalità, proprio con il provvedimento ‘Terra mia’ e con altri strumenti più pregnanti di investigazione. Per distinguere tra chi lavora onestamente nel settore dei rifiuti e i criminali”.

Le ultime

Clima, gli USA mandano John Kerry a colloquio con l’UE

A seguito dell'insediamento del Presidente Biden, l'UE sta già collaborando con la nuova amministrazione statunitense per affrontare la crisi...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.