Mascherine, “All’ambiente non servono” è il nuovo spot del Ministero
M

I più letti

Scoperte grandi orme fossili sulle Alpi Occidentali: “Lasciate in un tempo geologico che si credeva inospitale”

Uno studio appena pubblicato a firma di geologi e paleontologi delle Università di Torino, Roma Sapienza, Genova, Zurigo e...

Il vino durante la pandemia: chiusi bar e ristoranti, vola ecommerce e grande distribuzione

“In futuro una delle sfide più importanti delle cantine sarà quella di modernizzarsi per adattarsi alle richieste di un...

Decreti Sementi-OGM, “sventato tentativo di aprire agli OGM”

Comunicato congiunto di Slow Food e di altre 25 associazioni “Esprimendo la nostra preoccupazione per una situazione governativa così difficile...

Da oggi torna in tv, radio, web e stampa la campagna del ministero dell’Ambiente sul corretto smaltimento delle mascherine anti-Covid. La campagna realizzata dal ministero dell’Ambiente insieme al Comando generale della Guardia costiera è nata dalla collaborazione con Ispra, Iss, Enea e la commissione Colao. Lo spot televisivo e quello radiofonico hanno per protagonista l’attore Enrico Brignano che ha generosamente prestato il proprio volto e la propria creatività per un messaggio quanto mai diretto ma necessario: “Ricordati: mascherine e guanti vanno nell’indifferenziata. Oh, lo faccio anche io, eh!”.


“ALL’AMBIENTE NON SERVONO” – Lo spot sarà programmato sulle reti Rai grazie alla Presidenza del consiglio dei ministri e su numerose stazioni radio e tv locali. Mentre la campagna visual arriverà sul web, sui quotidiani e sui periodici con lo slogan “All’ambiente non servono”. Il concept è stato ispirato da una delle foto simbolo della pandemia: un uccellino trovato intrappolato in una mascherina, che ovviamente agli animali non serve, così come non serve alle strade, alla natura, ai mari. Un messaggio per tutti, soprattutto per chi abbandona questi rifiuti, forse inconsapevole del danno ambientale che sta causando.


DIFENDERCI DAL VIRUS, MA RISPETTANDO L’AMBIENTE – “Difenderci dal virus non è solo necessario per la nostra salute ma anche un dovere nei confronti degli altri, specie le persone più fragili. Distanziamento fisico e strumenti come le mascherine sono perciò necessari – dichiara il ministro dell’Ambiente Sergio Costa –. Allo steso tempo, però, non dobbiamo dimenticare di difendere la natura e perciò non dobbiamo disperderli nell’ambiente. Per questo abbiamo deciso di riprendere la campagna, per spiegare ancora una volta che le mascherine monouso vanno smaltite adeguatamente e, quando possibile, indossare quelle riutilizzabili”.

TUTTE LE RISPOSTE SUL SITO DEL MINISTERO –
Sul sito del ministero dell’Ambiente è stata creata una pagina ad hoc, “All’ambiente non servono”, nella quale ci sono alcune domande e risposte sullo smaltimento corretto di guanti e mascherine e sulle modalità di uso delle mascherine riutilizzabili: https://www.minambiente.it/all-ambiente-non-servono

Le ultime

La moda mette gli animali in prima pagina: dedicate a loro 7 copertine di Vogue

A un anno di distanza dal numero record del gennaio 2020 (realizzato senza scattare fotografie di moda, allo scopo...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.