Parola d’ordine “sharing”: al via il Piano Mobilità del Ministero dell’Ambiente
P

I più letti

Intesa con il Mipaaf, Plasmon si impegna ad acquistare 25mila tonnellate di materie prime italiane

Nel 2020 acquisti di materia prima nazionale aumentati a 20.100 tonnellate. Collaborazione con Filiera Italia e Coldiretti. Aderiscono all’intesa...

Bioplastiche, l’anno della pandemia batte il record: +9,4 sul 2019

La crisi economica per il Covid-19 non ha fermato la crescita del settore delle bioplastiche in Italia. Nel 2020...

La green economy torna in presenza: attesa a Parma la Green Week 2021

Nel futuro si potrà viaggiare a emissioni zero? È possibile ridurre la chimica in agricoltura? Come gestire i grandi flussi...

Promozione della ciclabilità, dello sharing, del car pooling, dei veicoli elettrici: la pandemia da Covid-19 ha aperto nuovi scenari anche sul fronte spostamenti e per quelli casa-lavoro, anche con le prospettive del lavoro agile, arriva un piano dettagliato di Mobility management del ministero dell’Ambiente per il 2021. “La pandemia che stiamo attraversando ridisegna scenari e prospettive in tutti i settori e anche il mobility management ne è coinvolto”, afferma in una nota il direttore generale per l’innovazione il personale e la partecipazione del Mattm, Maria Carmela Giarratano, spiegando che “il programma individua un percorso di lavoro che farà i conti con l’evolversi della situazione, con l’obiettivo ultimo di favorire per tutti e per quanto possibile modalità di trasporto casa-lavoro più sostenibili come parte del processo di miglioramento del benessere aziendale”. Il Decreto legge ‘Rilancio’ – si ricorda nella nota – ha previsto una serie di misure volte a incentivare la mobilità sostenibile, tra le quali il ‘buono mobilità’, con specifiche previsioni riguardanti il mobility management. Tra queste, l’abbassamento a 100 unità della soglia minima del numero di dipendenti per il quale è prevista la figura del mobility manager, l’allargamento della platea dei comuni interessati a tutti quelli con popolazione superiore a 50.000 abitanti, la ridefinizione dei compiti del mobility manager. Il ministero dell’Ambiente, ricorda inoltre che nei mesi scorsi ha rinnovato l’incarico di mobility manager all’architetto Felice Cappelluti.

Le ultime

Intesa con il Mipaaf, Plasmon si impegna ad acquistare 25mila tonnellate di materie prime italiane

Nel 2020 acquisti di materia prima nazionale aumentati a 20.100 tonnellate. Collaborazione con Filiera Italia e Coldiretti. Aderiscono all’intesa...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.