Etna, al via la conta dei danni alle coltivazioni
E

I più letti

Lo strano caso della “pantera nera pugliese”, più sfuggente di Arsenio Lupin

Ormai fa parte del folklore nazionale: periodicamente, per qualche strano motivo, in Italia viene avvistata una pantera nera. Sin...

Gestione del lupo, WWF: “Rispettare le direttive europee e aumentare gli sforzi per una convivenza pacifica”

La fauna è un bene indisponibile dello Stato e la gestione delle specie minacciate va operata su base nazionale e...

Congo, viaggiavano per il programma di assistenza alimentare nelle scuole: uccisi l’ambasciatore e due uomini del convoglio

Intorno alle 10 di questa mattina, nei pressi di Goma (Nord Kivu) in Congo, un tentativo di sequestro ai...

E’ partita la verifica degli eventuali danni provocati dalla caduta della cenere alle coltivazioni agricole. Lo rende noto la Coldiretti in riferimento alla straordinaria eruzione dell’Etna con abbondante caduta di cenere e lapilli. Lo spettacolo della caduta lavica è purtroppo accompagnato da pesanti rischi per l’economia con il blocco dei trasporti aerei e – sottolinea la Coldiretti – preoccupazioni per l’agricoltura locale con le polveri che macchiano e bloccano la maturazione dei frutti. Si tratta infatti di un evento che nel passato – conclude la Coldiretti – ha provocato gravi danni alle produzioni di ortaggi e agrumi rendendoli invendibili.

Le ultime

Fagiolo tondino del Tavo, il piccolo legume riscoperto da un ristoratore, oggi è Presìdio Slow Food

Piccolo, tondeggiante e chiaro: si presenta così il fagiolo tondino del Tavo, appena entrato a far parte della famiglia...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.