Agricoltura: dai fitofarmaci al sisma del 2012, tutte le novità introdotte dal Decreto Milleproroghe
A

I più letti

La gestione della temperatura nelle abitazioni e il rispetto dell’ambiente

Mantenere la giusta temperatura in casa nelle diverse stagioni è fondamentale non solo per una questione di risparmio energetico...

Agricoltura biologica, avanguardista e tecnologica: “Ma è assente dal PNRR”

Sicuramente il movimento del biologico è sempre stato innovativo, addirittura avanguardistico. Proprio perché la tecnica colturale del biologico ha...

Walter Ricciardi, l’uomo del Nutriscore, è consulente del Comitato Salute Pubblica francese

"Walter Ricciardi nominato membro del Comitato scientifico del Sante Publique France è lo stesso Walter Ricciardi che due mesi...

Validità dei patentini per l’utilizzo di fitofarmaciincentivi impianti biogas e finanziamenti agevolati per le aree colpite dal Sisma 2012: sono queste le principali novità introdotte alla Camera in tema di agricoltura nel corso della conversione in legge del Decreto legge Milleproroghe. Gli interventi normativi si sommano a ciò già previsto dal testo: ovvero proroga dell’esonero degli obblighi di presentazione della documentazione antimafia per gli aiuti di Stato inferiori a 25mila euro; estensione al 2021 dei contratti a tempo determinato dell’Eipli; della sospensione delle procedure di recupero degli aiuti concessi agli zuccherifici e del termine per l’accreditamento degli organismi autorizzati a svolgere le funzioni di controllo e certificazione dei vini Dop e Igp.

Grazie ad un lavoro di concerto tra deputati e ministeri coinvolti, che ringrazio per la sensibilità e l’attenzione dimostrata, siamo riusciti ad ottenere importanti risultati per l’agricoltura italiana nonostante il delicato periodo politico – dichiara il deputato Giuseppe L’Abbate, componente M5S in Commissione Agricoltura alla Camera e già sottosegretario alle Politiche Agricole del Governo Conte II – La proroga dei certificati di abilitazione in scadenza nel 2021, già prevista per il 2020 dal Decreto legge Rilancio, si è resa necessaria per assicurare l’effettivo espletamento dell’obbligo formativo per il rinnovo delle abilitazioni, reso praticamente impossibile dal perdurare della pandemia. A ciò si è aggiunta l’importante proroga in ottica di green e di transizione energetica, ottenuta grazie ad un emendamento del collega Gianpaolo Cassese (M5S), degli incentivi alle imprese agricole per gli impianti di biogas con potenza inferiore a 300 KW alimentati con sottoprodotti provenienti da attività di allevamento, agricole, agroindustriali e della silvicoltura. Infine – conclude L’Abbate (M5S) – siamo riusciti ad ottenere la proroga per l’utilizzo dei finanziamenti agevolati per le imprese agricole e agroindustriali colpite dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012”.

Le ultime

La gestione della temperatura nelle abitazioni e il rispetto dell’ambiente

Mantenere la giusta temperatura in casa nelle diverse stagioni è fondamentale non solo per una questione di risparmio energetico...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.