Un cervo cade nei Navigli: salvato dai volontari, ora è ospitato nella Riserva WWF di Vanzago
U

I più letti

La gestione della temperatura nelle abitazioni e il rispetto dell’ambiente

Mantenere la giusta temperatura in casa nelle diverse stagioni è fondamentale non solo per una questione di risparmio energetico...

Non più dal campo ma dal laboratorio: sostituzione in corso per la dieta mediterranea

Non basta che la Dieta Mediterranea sia iscritta dall’UNESCO nel Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità. Non basta nemmeno che sia...

Agricoltura biologica, avanguardista e tecnologica: “Ma è assente dal PNRR”

Sicuramente il movimento del biologico è sempre stato innovativo, addirittura avanguardistico. Proprio perché la tecnica colturale del biologico ha...

Ieri mattina nella sede di Milano dell’Oipa (Organizzazione Internazionale Protezione Animali) arriva una chiamata: «Un cervo è caduto nei Navigli». Scatta allora la catena dei soccorsi. Vengono allertati i Carabinieri che coordinano le operazioni di salvataggio. Il coordinatore delle guardie zoofile Oipa di MilanoFabio D’Aquila, anche lui sul posto, racconta: «Si tratta di un grande cervo caduto nel Naviglio Martesana all’altezza di Cernusco. Due veterinari lo hanno addormentato sparandogli l’anestetico a distanza. Il povero animale era molto stressato e presentava qualche ferita, ma per lui c’è un lieto fine: sarà ospitato nella Riserva naturale Bosco Wwf di Vanzago».

Le ultime

La gestione della temperatura nelle abitazioni e il rispetto dell’ambiente

Mantenere la giusta temperatura in casa nelle diverse stagioni è fondamentale non solo per una questione di risparmio energetico...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.