Covid Italia oggi, i dati delle regioni: 25 febbraio
C

La striscia

Green pass, tutti in casa! Draghi nemico dei suoi datori di lavoro

Dal nostro direttore Arrigo D'Armiento Roma, 23 luglio 2021 - Insomma, Draghi ci vuol chiudere in casa senza nominare il...

Consumo di suolo e fotovoltaico, i conti non tornano

Per l’eccessivo consumo del suolo nel 2030 l’Italia dovrà affrontare un costo di 100 miliardi, quasi la metà del...

Assalto alla biodiversità ed al verde del Centro Italia

Intere zone paesaggistiche, agricole e forestali minacciate da richieste ed investimenti anche spregiudicati. Aggravante pericolo terremoto. Roma - Civita di...

I più letti

Sardegna, incendiati oltre 20mila ettari: “Quota del Pnrr sia destinata alla riforestazione”

Ancora incendi in Sardegna. L'Oristanese brucia da due giorni, la macchina dell'antincendio è impegnata con tutti gli uomini e...

Grano canadese avariato in porto: Ravenna nega lo scarico alla nave Sumatra

Per la consolazione degli agricoltori, in questa ultima settimana si sono registrati forti rialzi nel listino prezzi del grano...

Green pass, tutti in casa! Draghi nemico dei suoi datori di lavoro

Dal nostro direttore Arrigo D'Armiento Roma, 23 luglio 2021 - Insomma, Draghi ci vuol chiudere in casa senza nominare il...

(Adnkronos) Il bollettino delle regioni sulla situazione Covid in Italia oggi, giovedì 25 febbraio. Tutte le news e i dati sui contagi mentre nel Paese sale l’indice Rt nazionale e, con la diffusione della variante inglese del Coronavirus, molti comuni sono passati in zona rossa o in zona arancione rafforzata.

Toscana
“Sono 1.374 i nuovi contagi di Coronavirus registrati oggi in Toscana su 22.375 test di cui 14.472 tamponi molecolari e 8.263 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 6,04% (10,9% sulle prime diagnosi)”. Lo annuncia su Facebook il presidente della Toscana, Eugenio Giani, anticipando il dato del bollettino regionale sull’andamento dell’epidemia di coronavirus. Si registrano 14 nuovi decessi. Dall’inizio dell’epidemia in Toscana sono 152.787 i casi di positività al coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,9% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,5% e raggiungono quota 132.044 (86,4% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 16.130, +4,7% rispetto a ieri. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 1.012 (7 in più rispetto a ieri, più 0,7%), 159 in terapia intensiva (4 in meno rispetto a ieri, meno 2,5%).

Basilicata
Sono 128 i nuovi casi positivi al Sars Cov-2 registrati in Basilicata, di cui 120 riguardanti residenti. Lo rende noto la task force regionale con il consueto bollettino, parlando di un totale di 1.245 tamponi molecolari. Nelle scorse 24 ore è deceduta una persona. I lucani guariti o negativizzati sono 51. Nel bollettino di oggi i Comuni con più casi sono Matera (25), Potenza (12) e Montescaglioso (12), in quest’ultima città il sindaco Vincenzo Zito ha disposto l’anticipazione del coprifuoco alle ore 20. Aggiornando i dati complessivi, i lucani attualmente positivi salgono a 3.647 (+68), di cui 3.557 in isolamento domiciliare, mentre sono 10.899 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 358 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 90 (+3).

Veneto
Sono 1.304 i nuovi contagi di Coronavirus in Veneto secondo il bollettino di oggi, 25 febbraio, illustrato dal presidente della regione Luca Zaia nel consueto punto stampa. Si registrano altri 28 morti, un dato che porta a 9.791 il totale dei decessi in Veneto dall’inizio della pandemia di Coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 47.356 tamponi: l’incidenza tra i tamponi e i positivi è al 2,75%. Attualmente i positivi sono 22.949 e i pazienti ricoverati sono 1.351: di questi, 1.217 (-30 rispetto a ieri) sono in area non critica 134 (+2) in terapia intensiva. Il totale dei dimessi/guariti sale a 15.848 (+73).

FLASH

Le ultime

“Servono ai depuratori e ai serbatoi delle navi”: continua lo spiaggiamento inspiegato di migliaia di dischetti di plastica

All’Isola d’Elba, soprattutto quando soffiano venti dal quadrante nord, continuano a spiaggiarsi a centinaia i dischetti di plastica segnalati...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.