Sorrento, pescatori avvistano una balena grigia: forse la stessa di Ponza, per la prima volta in Italia
S

I più letti

Dalla carne sintetica agli insetti, sottosegretario Centinaio: “Farm to Fork Di male in peggio”

“Prima la carne sintetica, adesso gli insetti. Se la sostenibilità per Bruxelles significa questo, purtroppo non possiamo che manifestare...

Avvistamento incredibile poco fa in penisola sorrentina. Alcuni pescatori hanno affiancato un esemplare di balena. Secondo gli esperti potrebbe trattarsi dello stesso segnalato nell’isola pontina. Da Ponza a Sorrento? Potrebbe essere il viaggio fatto dalla Balena Grigia avvistata due giorni fa nell’isola pontina. Un avvistamento eccezionale, la prima volta in Italia. Ora, una balena grigia è stata seguita per molto tempo da alcuni pescatori sorrentini. Lo comunica l’Area Marina Protetta di Punta Campanella che segue la vicenda sin dal primo momento.

L’assenza della pinna dorsale, le dimensioni contenute ed altre tipiche caratteristiche fanno pensare che si tratti di Eschrichtius robustus, nome scientifico della balena grigia. Una specie estinta da oltre 300 anni nell’oceano atlantico e che si trova soltanto nell’oceano pacifico, soprattutto nella zona orientale.
Secondo alcuni esperti, i cambiamenti climatici e lo scioglimento dei ghiacciai al polo nord potrebbero aver favorito questa migrazione incredibile. La balena grigia fu avvistata per la prima volta nel Mediterraneo nel 2010, al largo di Israele. Poi soltanto altri due avvistamenti, uno in Spagna e uno più recente in Marocco. Secondo gli esperti sembrerebbe la stessa vista due giorni fa a Ponza un po’ denutrita e sotto costa, ma questo è un atteggiamento tipico per la specie che si trova spesso in zone costiere.
L’Amp Punta Campanella invita tutti a tenere il giusto comportamento in caso di avvistamenti. Non avvicinarsi troppo, non interferire con l’animale e chiamare subito le autorità a cominciare dalla Capitaneria di Porto.

Le ultime

Dalla carne sintetica agli insetti, sottosegretario Centinaio: “Farm to Fork Di male in peggio”

“Prima la carne sintetica, adesso gli insetti. Se la sostenibilità per Bruxelles significa questo, purtroppo non possiamo che manifestare...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.