Guerra Ucraina, Russia: “Kiev pronta ad accogliere richieste su Nato e armi nucleari”
G

La striscia

(Adnkronos) – “L’Ucraina ha dichiarato di essere pronta a soddisfare quei requisiti fondamentali su cui la Russia ha insistito negli ultimi anni. Se questi obblighi saranno rispettati, sarà eliminata la minaccia di creare una testa di ponte della Nato sul territorio ucraino”. Lo ha affermato il capo della delegazione russa ai colloqui con Kiev e consigliere del Cremlino, Vladimir Medinsky, nel corso di un’intervista all’emittente Rossiya 24. 

Secondo il negoziatore, l’Ucraina ha presentato “i principi di un possibile accordo futuro” durante i colloqui che si sono svolti ieri a Istanbul, che prevedono lo stop all’ingresso nella Nato, lo status di neutralità dell’Ucraina, “la rinuncia alle armi nucleari, nonché il possesso, l’acquisizione e lo sviluppo di altri tipi di armi di distruzione di massa, la rinuncia ad ospitare basi e contingenti militari stranieri, l’obbligo di condurre esercitazioni militari con la partecipazione di forze armate straniere solo in accordo con gli Stati garanti, compresa la Russia”. 

Medinsky ha sottolineato che l’Ucraina “per la prima volta in tutti gli anni precedenti ha dichiarato la sua disponibilità a negoziare con la Russia” ed ha poi ribadito che “i principi del nostro Paese riguardo alla Crimea e al Donbass rimangono invariati”. “Le trattative continuano”, ha aggiunto nel corso dell’intervista. 

FLASH

Le ultime

È stato un buon campionato per il Verona?

In questo periodo dell’anno si avviano alla conclusione gli anni scolastici e i campionati di calcio, situazioni per cui...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.