Super green pass lavoro over 50, cosa cambia da oggi 1 aprile
S

La striscia

Indagine Altroconsumo, veicoli condivisi la tendenza in spostamenti urbani

(Adnkronos) - Sebbene l’Italia resti uno dei Paesi con un tasso di motorizzazione tra i più alti d’Europa...

Spazio, Nasa alla riscossa con Starliner

(Adnkronos) - La NASA è pronta per il test della capsula spaziale Starliner. Lo hanno annunciato alcuni funzionari...

Più fiori per la salvaguardia delle api e dell’ambiente

(Adnkronos) - Difendere l'ambiente e tutelare la biodiversità attraverso l'ecologia integrale. In occasione della Giornata mondiale delle api...

Contro il cancro anche la fibra ottica

(Adnkronos) - Usare la fibra ottica per lottare contro il cancro. E’ l’idea dietro il dispositivo sviluppato dal...

Harry e Megan, anniversario con telecamere

(Adnkronos) - Harry e Megan festeggiano oggi il loro quarto anniversario di matrimonio. Secondo le tradizioni Usa, dopo...

(Adnkronos) – Il Super green pass o Green pass rafforzato per gli over 50 sul lavoro da oggi 1 aprile non è più obbligatorio. Non è più necessario essere vaccinati o guariti, sarà sufficiente fino al 30 aprile il Green pass base (che si ottiene con un tampone e che dura 48 ore). Quindi non ci sarà più la sospensione dal lavoro in assenza del Super green pass. Resta l’obbligo vaccinale fino al 15 giugno. Discorso a parte per il personale sanitario, i lavoratori delle strutture ospedaliere e i lavoratori delle Rsa: per queste categorie rimane la sospensione dal lavoro in assenza di vaccinazione Covid-19. L’obbligo vaccinale rimane in vigore fino al 31 dicembre. 

Il green pass sarà sufficiente da oggi per i lavoratori di scuola, compresi i professori no vax’, comparto sicurezza e forze dell’ordine, resta un prolungamento dell’obbligo di vaccino al 31 di dicembre. Per docenti come per i lavoratori di polizia, difesa, soccorso pubblico, polizia locale, università resta l’obbligo vaccinale fino al 15 giugno 2022. 

“I lavoratori sopra i 50 anni e delle categorie dell’obbligo, esclusi i sanitari, potranno tornare al lavoro ma dovranno fare il tampone. Nei luoghi di lavoro le persone sopra i 50 anni e le categorie per cui vigeva l’obbligo – personale scolastico e forze dell’ordine – tornano ad una modalità di green pass base”, ha detto riassumendo il quadro Roberto Speranza, ministro della Salute, a Che tempo che fa nella puntata di domenica. 

 

FLASH

Le ultime

Massimo Mariotti riconfermato presidente di Serit

L’assemblea dei soci ha nominato il 6 maggio il nuovo consiglio di amministrazione di Serit, società che gestisce il...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.