Covid oggi Italia, 53.588 contagi e 118 morti: bollettino 3 aprile
C

La striscia

Svelati a Bolzano i riti funerari dell’Età del Bronzo

(Adnkronos) - Scoperto a Bolzano un crematorio risalente all’età del Bronzo (1150-950 ca a.C.). Lo hanno individuato gli...

Sneakers, che tesoro!

(Adnkronos) - Fa proseliti anche in Italia la passione sfrenata per un capo d'abbigliamento solo apparentemente casual: le...

Ikea Italia con AzzeroCO2 riqualifica 3.000mq del Gianicolo

(Adnkronos) - Un progetto di riqualificazione ambientale e paesaggistica di un’area del Colle del Gianicolo di Roma con...

Coripet approva bilancio 2021, turnover di 114 mln di euro

(Adnkronos) - Cresce la quota di mercato, così come i ricavi ed i contributi per i maggiori oneri...

Th Resorts, strutture certificate ed energia 100% green

(Adnkronos) - Th Resorts, marchio turistico italiano nato nel 1977, certifica la sostenibilità di tutte le strutture con...

(Adnkronos) – Sono 53.588 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 3 aprile 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino – regione per regione – di Protezione Civile e ministero della Salute. Registrati altri 118 morti. I nuovi casi sono stati individuati su 364.182 tamponi, il tasso di positività è al 14,7%. Calano i pazienti in terapia intensiva, sono 4 in meno di ieri e 489 in totale, e aumentano i ricoverati con sintomi, 68 in più per un totale di 10.017. 

BOLLETTINO COVID, NUMERI REGIONE PER REGIONE 

EMILIA ROMAGNA – Sono 4.363 i nuovi contagi da coronavirus oggi 3 aprile 2022 in Emilia Romagna, secondo dati e numeri dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registrano altri 7 decessi. 

Nel dettaglio, dall’inizio dell’epidemia da coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.295.322 casi di positività, 4.363 in più rispetto a ieri, su un totale di 17.508 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 8.127 molecolari e 9.381 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è il 24,9%. 

L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 44,7 anni. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 54.908 (+721). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 53.687 (+698), il 97,7% del totale dei casi attivi. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione. 

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 32 (-4 rispetto a ieri, -11,1%), l’età media è di 66,2 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.189 (+27 rispetto a ieri, +2,3%), età media 75,8 anni. 

PUGLIA – Sono 4.929 i contagi da coronavirus in Puglia oggi, 3 aprile 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati altri 10 morti. I nuovi casi sono stati rilevati su 28.456 tamponi. 

I nuovi casi per provincia – Provincia di Bari: 1.596; Provincia di Bat: 379; Provincia di Brindisi: 473; Provincia di Foggia: 552; Provincia di Lecce: 1.236; Provincia di Taranto: 653; Residenti fuori regione: 31; Provincia in definizione: 9. Le persone attualmente positive sono 116.641. I pazienti covid ricoverati in ospedale in area non critica sono 673. I malati in terapia intensiva sono 39. 

LAZIO – Sono 6.533 i nuovi contagi da coronavirus oggi 3 aprile 2022 nel Lazio, secondo dati e numeri dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registrano altri 4 decessi. A Roma 3.391 casi di positività. 

“Oggi nel Lazio su 6.361 tamponi molecolari e 33.702 tamponi antigenici per un totale di 40.063 tamponi, si registrano 6.533 nuovi casi positivi (-2.582), sono 4 i decessi, 1.194 i ricoverati (+1), 72 le terapie intensive (-4) e +6.850 i guariti. il rapporto tra positivi e tamponi è al 16,3%. I casi a Roma città sono a quota 3.391″ comunica in una nota l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, che rivolge “un appello al ministro Speranza e al commissario per ripristinare i prezzi agevolati per i tamponi nelle farmacie agli studenti e le fasce deboli”. Un ringraziamento, inoltre, “a Farmindustria e Intersos che hanno accolto l’appello per l’invio dei medicinali destinati alla popolazione ucraina”. 

VENETO – Sono 4.881 i nuovi contagi rilevati oggi, domenica 3 aprile, in Veneto secondo il bollettino con i dati Covid della Regione. Segnalati anche 8 vittime che portano il totale a 14.192 decessi dall’inizio dell’epidemia. I soggetti attualmente positivi scendono a 81.809 (- 297). I pazienti Covid in area medica sono 551 (-6 rispetto a ieri), scendono a 34 le persone curate in terapia intensiva (-2). 

Le persone complessivamente guarite sono 3.635 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.224.129. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati registrati 16.285. 

FRIULI VENEZIA GIULIA – Sono 712 i contagi rilevati oggi, 3 aprile, in Friuli Venezia Giulia secondo numeri e dati del bollettino della regione. I nuovi casi sono stati rilevati su 1.729 tamponi molecolari e 4.610 i test rapidi. Si registra un morti. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 6, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti scendono a 140. 

Per quanto riguarda l’andamento della diffusione del virus tra la popolazione, le fasce più colpite sono la 40-49 anni (17,84%) e la 50-59 anni (16,85%); a seguire la 30-39 anni (12,64%). Nella giornata odierna si registra il decesso di un uomo di 85 anni di Gemona del Friuli (deceduto in ospedale). Il numero complessivo dei decessi ammonta a 4.922, con la seguente suddivisione territoriale: 1.213 a Trieste, 2.331 a Udine, 936 a Pordenone e 442 a Gorizia. I totalmente guariti sono 308.659, i clinicamente guariti 257, mentre le persone in isolamento risultano essere 23.550. 

Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 337.534 persone con la seguente suddivisione territoriale: 73.486 a Trieste, 139.998 a Udine, 81.185 a Pordenone, 37.766 a Gorizia e 5.099 da fuori regione. Il totale dei casi positivi è stato ridotto di 1 unità a seguito di tampone molecolare negativo dopo test antigenico positivo. 

CALABRIA – Somo 1.692 i contagi da coronavirus in Calabria oggi, 3 aprile 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati altri 10 morti. I nuovi casi sono stati individuati su 9.426 tamponi effettuati. Segnalati altri 1.100 guariti. Il bollettino, inoltre, registra altri 582 attualmente positivi, -7 ricoveri (per un totale di 348) e, infine, -1 terapie intensive (per un totale di 20). 

SARDEGNA – Sono 1.064 i contagi da coronavirus in Sardegna oggi, 3 aprile 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati altri 5 morti. Tra i nuovi casi, 865 sono stati diagnosticati da tampone antigenico. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 8.469 tamponi. 

I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 24 (stesso numero di ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 324 (-1). Sono 30.660 i casi di isolamento domiciliare (+282). Si registrano 5 morti: un uomo di 33 anni e una donna di 75, residenti nella provincia del Sud Sardegna; due uomini di 95 e 99 anni, residenti nella provincia di Nuoro, e un uomo di 86 anni, residente nella provincia di Sassari. 

TOSCANA – Sono 3.882 i nuovi contagi oggi, 3 aprile, in Toscana, secondo numeri e dati del bollettino della regione. Non si registrano morto. I nuovi casi sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 937.552 (94% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 7.395 tamponi molecolari e 18.564 tamponi antigenici rapidi, di questi il 15% è risultato positivo. Sono invece 6.800 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 57,1% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 50.681, +2,3% rispetto a ieri. I ricoverati sono 891 (stabili rispetto a ieri), di cui 36 in terapia intensiva (stabili). 

L’età media dei 3.882 nuovi positivi odierni è di 42 anni circa (20% ha meno di 20 anni, 20% tra 20 e 39 anni, 32% tra 40 e 59 anni, 20% tra 60 e 79 anni, 8% ha 80 anni o più). Complessivamente, 49.790 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (1.122 in più rispetto a ieri, più 2,3%). 

FLASH

Le ultime

Balenottere e capodogli in collisione con le navi: “Limiti di velocità per legge”

Per le balenottere e i capodogli nel Mediterraneo nord-occidentale le collisioni con le navi, note come "ship strikes", sono...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.