Censi: “Metro 6? Decideremo con territorio”
C

La striscia

(Adnkronos) – “Sono abituata a confrontarmi col territorio. La prossima settimana è previsto un incontro con i presidenti di Municipio che saranno attraversati dalla linea 6 e dopo con i sindaci della città metropolitana per decidere, perché i collegamenti sono da dentro a fuori la città e viceversa. La mia opinione è che questa città non può sopportare un altro intervento di penetrazione dentro il cuore della città, ma noi dovremo collegare la linea 1, 2 e 3 alla linea 6”. A dirlo è l’assessora alla Mobilità del Comune di Milano, Arianna Censi, a margine del suo intervento a Direzione Nord, la rassegna arrivata alla quindicesima edizione in corso al Palazzo delle Stelline a Milano, in merito ai possibili percorsi della M6.  

A chi le chiede se si aspettasse questo stanziamento di fondi dal governo, Censi ha replicato: “Noi ci abbiamo lavorato e questo dimostra che ci può essere collaborazione e intelligenza nel rispondere alle domande. Quanto più faremo un’opera utile e semplice tanto più riusciremo a realizzarla in un tempo dato”. In merito alle tempistiche, “sulla progettazione, una volta definito e condiviso il percorso, cioè dove deve passare – ha rimarcato – io credo che nel giro di un anno, un anno e mezzo, riusciremo a raggiungere l’obiettivo. Poi dovremo trovare i finanziamenti. Però, se riusciamo a progettare un’opera che tenga anche conto dei costi di realizzazione oltre che di gestione, credo che potremo fare un’opera che non arriverà prima delle Olimpiadi ma che sarà un servizio per la città immediatamente dopo”. 

FLASH

Le ultime

Notte Europea dei Ricercatori, il programma e tutti gli eventi

Roma sarà per due giorni la Capitale della scienza grazie alla Notte Europea dei Ricercatori e delle Ricercatrici 2022...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.