Ucraina, Croce Rossa: “Nostro team detenuto da polizia a Manhush”
U

La striscia

(Adnkronos) – Un team della Croce Rossa Internazionale è “detenuto dalla polizia” nella cittadina ucraina di Manhush, a 20 km ad ovest di Mariupol. Lo denuncia un portavoce della Croce Rossa. “Il team è stato fermato lunedì mentre stava partecipando agli sforzi umanitari per garantire il passaggio sicuro ai civili attraverso corridoi – si legge in una dichiarazione -. La Croce Rossa è in diretto contatto con i nostri colleghi e sta parlando con tutte le parti per chiarire la situazione e permettere di riprendere il loro lavoro”. 

 

 

FLASH

Le ultime

Siccità: 9mila ettari già in fumo, agricoltura in ginocchio

L’Italia brucia con oltre 9mila ettari andati in fumo negli ultimi sei mesi, più che raddoppiati nel 2022 rispetto...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.