Padova, trovato corpo nel Brenta: potrebbe essere 15enne scomparso
P

La striscia

Ondate di calore, maggio come luglio e agosto

(Adnkronos) - Ondate di calore sempre più precoci. Lo conferma quello che sta succedendo in questi giorni non...

Il riscaldamento globale nemico del sonno

(Adnkronos) - Il riscaldamento globale ci ruba il sonno. A sostenerlo è una ricerca condotta dall’Università di Copenhagen,...

Dalla genetica i pomodori alla vitamina D

(Adnkronos) - Pomodori modificati geneticamente per diventare fonte vegana di vitamina D. E’ l'obiettivo degli scienziati del John...

Ambiente, Altroconsumo: ‘palloncini per bambini poco sicuri anche per salute’

(Adnkronos) - Immancabili alle feste dei bambini e durante le celebrazioni più liete, i palloncini sono giocattoli che...

Cosmesi naturale, ingredienti fermentati trend dell’estate 2022

(Adnkronos) - Cosmesi naturale: gli ingredienti fermentati sono uno dei trend dell’estate 2022 grazie alla loro capacità di...

(Adnkronos) – Un corpo è stato recuperato intorno alle 10.30 di questa mattina dal fiume Brenta in territorio padovano. Sembra si tratti di Ahmed Jouider, 15 anni, scomparso da casa giovedì scorso. Il giovane viveva a Mortise con la famiglia e poco prima di sparire ha inviato un messaggio alla fidanzata in cui le riferiva di avere paura per la sua incolumità. La polizia in mattinata ha trovato il cellulare del 15enne vicino al ponte pedonale che collega il quartiere Torre con Cadoneghe. In quel punto i vigili del fuoco hanno iniziato a scandagliare il Brenta ed è stato trovato un corpo.  

FLASH

Le ultime

Balenottere e capodogli in collisione con le navi: “Limiti di velocità per legge”

Per le balenottere e i capodogli nel Mediterraneo nord-occidentale le collisioni con le navi, note come "ship strikes", sono...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.