Primo Maggio, Serafini (Snals): “Confsal in piazza a Napoli per sviluppo, occupazione e sicurezza”
P

La striscia

Energia, Letizia Magaldi (Mge): “Serve patto su paesaggio e quadra tra tutti gli attori”

(Adnkronos) - "L'Italia è un'eccellenza manifatturiera e nel food. L'emergenza che stiamo vivendo devi aiutarci a valorizzare le...

Svelati a Bolzano i riti funerari dell’Età del Bronzo

(Adnkronos) - Scoperto a Bolzano un crematorio risalente all’età del Bronzo (1150-950 ca a.C.). Lo hanno individuato gli...

Sneakers, che tesoro!

(Adnkronos) - Fa proseliti anche in Italia la passione sfrenata per un capo d'abbigliamento solo apparentemente casual: le...

Ikea Italia con AzzeroCO2 riqualifica 3.000mq del Gianicolo

(Adnkronos) - Un progetto di riqualificazione ambientale e paesaggistica di un’area del Colle del Gianicolo di Roma con...

Coripet approva bilancio 2021, turnover di 114 mln di euro

(Adnkronos) - Cresce la quota di mercato, così come i ricavi ed i contributi per i maggiori oneri...

(Adnkronos) – “Lo slogan della nostra manifestazione parla chiaro: insieme, per più sviluppo, più occupazione, più sicurezza. E si parte da Piazza Plebiscito, da Napoli, per un motivo molto chiaro. Si parte dal Mezzogiorno dove ci sono tante difficoltà per lo sviluppo economico, per il lavoro. Trovare occupazione nel Mezzogiorno è molto più difficile che altrove, anche se i tempi oggi sono difficili ovunque”. Così, con Adnkronos/Labitalia, Elvira Serafini, segretario generale dello Snals Confsal, sulla ‘Giornata del lavoro’, la manifestazione organizzata per il prossimo primo maggio dalla Confsal in piazza Plebiscito a Napoli.  

“La Confsal si rende conto delle problematiche serie di lavoratori e lavoratrici e cerca di parlarne, di risolvere i problemi, di portarli nei giusti tavoli ministeriali, per dare risposte serie a migliaia, migliaia e migliaia di lavoratori”, ribadisce Serafini.  

Una crisi che ‘morde’ in tutti i comparti. “Io sono il segretario generale dello Snals e affrontiamo i problemi del settore dell’istruzione, dell’università e della ricerca. Anche noi stiamo attraversando un momento difficilissimo, con un governo che non ci ascolta, va con la barra dritta creando tantissimi problemi per i lavoratori del nostro comparto. Scendiamo in piazza per gridare e dare voce a tutti i lavoratori che sono in grandissima difficoltà e sofferenza”, conclude.  

FLASH

Le ultime

Balenottere e capodogli in collisione con le navi: “Limiti di velocità per legge”

Per le balenottere e i capodogli nel Mediterraneo nord-occidentale le collisioni con le navi, note come "ship strikes", sono...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.