Porti, Giovannini: “Con investimenti salto qualità per Mezzogiorno”
P

La striscia

Bear Friendly, nascono i prodotti amici dell’orso

(Adnkronos) - Miele, frutta, ortaggi prodotti nella Maiella presto diventeranno ambasciatori della tutela dell’orso marsicano. Al via nella...

Ucraina, grano bloccato e caro energia. Verso la crisi alimentare globale

(Adnkronos) - Con i porti bloccati e l'export dei cereali al palo (che ora non si sa nemmeno...

Giornata mondiale tartarughe, allarme Enpa: “Sono in pericolo”

(Adnkronos) - Il 23 maggio è la Giornata mondiale delle tartarughe e l'Enpa lancia l'allarme: "Sono in pericolo"....

Il Giro d’Italia della Csr a Lecco, focus sulle filiere di prossimità

(Adnkronos) - Più una filiera è corta, più la sostenibilità diventa concreta. Le piccole e medie realtà locali...

Giornata Europea dei Parchi, obiettivo 30% di territorio protetto

(Adnkronos) - Il 24 maggio si celebra la Giornata Europea dei Parchi promossa da Europarc Federation con lo...

(Adnkronos) – “La portualità italiana per troppo tempo ha avuto dei vincoli finanziari. Gli investimenti del Pnrr, oltre 5 miliardi, e le altre iniziative in termini di riforme consentiranno alla portualità un grande salto di qualità. Gli investimenti, specie nel Mezzogiorno, non si fanno solo sui porti ma anche sui retroporti, le Zes e sulla connessione intermodale ferroviaria. La maggior parte dei centri logistici sono al nord, ma col Pnrr, il fondo completare e lo scostamento di bilancio immaginiamo una rivoluzione nel nostro sistema della logistica che però deve continuare a investire nel Mezzogiorno e soprattutto nelle grandi isole”. Così il ministro delle Infrastrutture Enrico Giovannini intervenendo in collegamento all’inaugurazione del nuovo Terminal del porto di Palermo.  

“Bisogna continuare ad investire adeguatamente nel Mezzogiorno soprattutto alla luce delle opportunità che un dramma, come quello che sta vivendo l’Ucraina, con una guerra violenta e insensata, sta generando in termini di riposizionamento dei flussi nell’ambito della geopolitica globale. Un’Unione Europea che avesse maggiore difficoltà a commerciare verso est dovrà guardare di più verso il Sud. In questo prospettiva di orientamento dei flussi e anche delle attività manifatturiere il nostro Paese potrebbe svolgere un ruolo più importante e gli investimenti che abbiamo messo in campo vanno accelerati”, ha aggiunto Giovannini. 

FLASH

Le ultime

Balenottere e capodogli in collisione con le navi: “Limiti di velocità per legge”

Per le balenottere e i capodogli nel Mediterraneo nord-occidentale le collisioni con le navi, note come "ship strikes", sono...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.