Ucraina, Pentagono: “Nazisti? Parole Putin ridicole”
U

La striscia

(Adnkronos) – “Chi c’è in Ucraina? Gli ucraini, non i nazisti. Si tratta di un’affermazione ridicola”. Lo ha dichiarato in un punto stampa il portavoce del Pentagono, John Kirby, definendo “ridicolo” quanto dichiarato dal presidente russo Vladimir Putin in occasione della Giornata della Vittoria.  

Lo stesso ha, poi, dichiarato che ci sono “indicazioni” di ucraini trasferiti in Russia contro la loro volontà. Azioni che, definisce, “immorali”. 

FLASH

Le ultime

È stato un buon campionato per il Verona?

In questo periodo dell’anno si avviano alla conclusione gli anni scolastici e i campionati di calcio, situazioni per cui...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.