Mariupol, Azov diffonde foto militari feriti in acciaieria
M

La striscia

(Adnkronos) – Braccia o gambe amputate, ferite mal cucite in volto, teste bendate, tentativi di saturare ferite con il materiale rimasto a disposizione. E’ quanto si vede nella serie di fotografie diffuse sui social dai militari del Battaglione Azov asserragliati nell’acciaieria Azovstal di Mariupol. Mostrando le condizioni di scarsa igiene e le ridotte possibilità di cura in cui versano i militari feriti, il battaglione Azov chiede l’intervento delle Nazioni Unite e del Comitato della Croce Rossa internazionale, oltre all’aiuto dell’intera comunità internazionale, per ottenere la loro evacuazione. 

”Stiamo subendo perdite pesanti” ha detto a Sky News il responsabile dell’intelligence del Battaglione Azov, il tenente Illya Samoilenko. ”Ogni giorno per noi potrebbe essere l’ultimo”, ha dichiarato descrivendo una situazione ”straziante” mentre i russi continuano ad attaccare. “Il numero di soldati feriti è molto alto e queste persone meritano tutte le cure adeguate”, ha affermato, aggiungendo che nessuno si aspettava che resistessero così tanto ai russi, ma stanno ancora combattendo. 

FLASH

Le ultime

Come vincere di più al blackjack

Stai cercando modi per vincere di più nel gioco del blackjack ma non sei sicuro di cosa stai sbagliando...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.