Mariupol, “morti almeno 25mila civili”
M

La striscia

(Adnkronos) – Nella guerra in Ucraina “almeno 25.000 civili sono stati uccisi a Mariupol, costantemente colpita dalla Russia con bombe pesanti, proiettili termobarici e al fosforo”. Lo ha dichiarato la commissaria ucraina per i diritti umani Lyudmila Denisova, che oggi a Vienna ha partecipato a un incontro dell’Ufficio per le istituzioni democratiche e i diritti umani dell’Osce. 

“Durante il mio intervento ho sottolineato che la Russia continua una guerra aggressiva non provocata, ingiustificata e illegale sul territorio dell’Ucraina e usa come arma anche i crimini sessuali: violentano donne e ragazze, in modo che non vogliano e non possano avere figli”, scrive Denisova, denunciando: “Questo è il genocidio del popolo ucraino”. 

FLASH

Le ultime

Quarta ondata di caldo, le previsioni per le prossime ore

In questa seconda parte della settimana si sta facendo strada sull’Italia una massa d’aria rovente associata, come sempre, dall’anticiclone...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.