Ufo, storica audizione al Congresso Usa
U

La striscia

(Adnkronos) – Il Congresso degli Stati Uniti ha tenuto il suo primo briefing aperto sugli UFO in più di 50 anni, ma coloro che cercavano spiegazioni per i numerosi avvistamenti registrati dai piloti militari americani sono rimasti delusi, poiché i funzionari della difesa non hanno rilasciato informazioni ‘sorprendenti’. 

La seduta, la prima ‘open’ dal 1966, è arrivata dopo un anno eccezionale per gli appassionati di UFO. Nel 2021, l’intelligence ha pubblicato un rapporto contenente 144 segnalazioni di fenomeni aerei non identificati, solo uno dei quali potrebbe essere spiegato. Il rapporto ha raccolto le testimonianze dei piloti della marina statunitense sui loro incontri con gli UAP (Unidentified Aerial Phenomenon), con un tenente in pensione che affermava di aver visto oggetti nel cielo sopra la costa orientale “ogni giorno per almeno un paio d’anni”. 

Durante il briefing di 90 minuti a Washington sono stati diffusi due nuovi video che mostrano “fenomeni aerei non identificati”. Scott Bray, il vice direttore dell’intelligence della marina, ha affermato che ad oggi non sono state rinvenute indicazioni di una “origine extra-terrestre” degli eventi, nonostante la difficoltà nel trovare spiegazioni esaustive, e ha respinto le accuse di chi sostiene che il Pentagono non starebbe affrontando la questione con impegno e serietà. 

Un video, girato in ore diurne, ha mostrato un oggetto che apparentemente sarebbe sfrecciato davanti a un jet militare. “E’ apparso sullo schermo per meno di un secondo, ha detto Bray evidenziando le difficoltà legate alla raccolta dati. 

Un’altra clip, registrata di notte da un aereo militare nel 2019, ha mostrato forme triangolari che sembravano librarsi nel cielo. Bray ha poi riprodotto un altro video che documentava fenomeni analoghi fornendo una spiegazione elementare: erano droni e la forma triangolare era prodotta dalla tecnica di ripresa e dagli strumenti utilizzati. 

FLASH

Le ultime

A Milano arriva il festival dei vini ancestrali

Parliamo dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia (col fondo, sur lie, sui lieviti), che oggi trovano un rinnovato interesse da parte di un...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.