Gb, rapporto partygate: “Comportamenti non all’altezza di un governo”
G

La striscia

(Adnkronos) – Quanto accaduto “non è stato all’altezza” degli standard richiesti a una leadership e “molti resteranno sgomenti per il fatto che un comportamento di questo tipo abbia avuto luogo nel cuore del governo”. Lo scrive Sue Gray nel rapporto ‘partygate’ che inchioda alle loro responsabilità funzionari britannici di alto livello, compreso il primo ministro Boris Johnson, per aver violato le norme anti-Covid durante il lockdown. 

Riferendosi a un evento tenutosi il 18 giugno 2020 – una festa nell’Ufficio di gabinetto per celebrare la partenza di un funzionario di Downing Street – Gray parla di una quantità eccessiva di alcol consumata. 

“L’evento è durato diverse ore” e “c’è stato un consumo eccessivo di alcol da parte di alcuni individui”, afferma il rapporto, che parla anche di “un piccolo alterco” tra due dei presenti. 

FLASH

Le ultime

A Milano arriva il festival dei vini ancestrali

Parliamo dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia (col fondo, sur lie, sui lieviti), che oggi trovano un rinnovato interesse da parte di un...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.