I cinque titoli migliori del Ftse Mib, spicca Eni
I

La striscia

(Adnkronos) –
Eni svetta a Piazza Affari e guida il rialzo dei cinque titoli migliori del Ftse Mib. Il gruppo del cane a sei zampe sale del 2,28% a 13,92 euro, mentre il prezzo del petrolio sale di oltre un punto percentuale, con il Wti che scambia a 111,2 dollari al barile.
In Borsa Unipol sale del 2,03% a 4,93 euro e al terzo posto fra i cinque titoli migliori del paniere principale si piazza un altro petrolifero: Tenaris, che guadagna l’1,82% a 15,41 euro. Bper sale dell’1,57% e Terna dell’1,15%.  

Intanto il Ftse Mib scambia su debole, con un rialzo dello 0,16% a 23.930 punti. Londra sale dello 0,28% e Francoforte dello 0,03%, mentre Parigi perde lo 0,04%. Sui mercati si sta consolidando la preoccupazione per una nuova recessione economica, mentre si attendono indicazioni dai dettagli dei verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve. Una recessione però attenuare le politiche restrittive della Bce, con potrebbe procedere con un aumento meno aggressivo dei tassi di interesse.  

Sempre sul Ftse fra i cinque titoli peggiori si distinguono Saipem (-3,49%), nonostante l’incremento del prezzo del greggio, Moncler (-3,06%). Banca Generali (-1,93%), Recordati (-1,66%) ed Exor (-1,53%). Segnano ribassi oltre il punto percentuale anche Amplifon, Stellantis, Iveco, Tim e Stm.  

FLASH

Le ultime

Siccità: 9mila ettari già in fumo, agricoltura in ginocchio

L’Italia brucia con oltre 9mila ettari andati in fumo negli ultimi sei mesi, più che raddoppiati nel 2022 rispetto...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.