Regno Unito in festa per Elisabetta, che faranno Harry e Meghan?
R

La striscia

(Adnkronos) – Parate, falò, corse di cavalli, concerti e feste in strada. L’intero Regno Unito si sta preparando a quattro giorni di celebrazioni per i 70 anni di regno della regina Elisabetta, in un programma che unisce eventi solenni e festa popolare in onore della sovrana 96enne, che i sondaggi indicano apprezzata da otto sudditi su dieci. Fra orgoglio nazionale e spensieratezza, con l’apertura dei pub prolungata fino a tarda notte, il Giubileo di Platino sarà anche un modo di festeggiare la fine dei duri anni della pandemia di covid.  

Nessuno ha regnato tanto come Elisabetta nella storia britannica. Rimasta vedova l’anno scorso, guarita dal covid a marzo, la sovrana è sempre lucida e impeccabile nel suo ruolo, ma quest’anno è apparsa fisicamente più fragile, appoggiandosi qualche volta ad un bastone. Sempre più spesso si è fatta sostituire da altri membri della famiglia reale, come lo scorso 10 maggio quando è stato il figlio ed erede Carlo a pronunciare il discorso della Regina in parlamento.  

Per questo uno dei grandi interrogativi è a quali e quanti eventi del Giubileo riuscirà a partecipare. Quasi certamente si affaccerà sul balcone di Buckingham Palace al termine della grande parata del Trooping the colours il 2 giugno. Ma fino all’ultimo non vi sarà nessuna conferma della sua presenza nei vari appuntamenti delle celebrazioni. 

L’altro grande punto di domanda riguarda Harry e Meghan, in arrivo dalla California insieme ai figlioletti Archie e Lilibet. Dopo la rinuncia allo status di reali e l’esplosiva intervista televisiva con Oprah Winfrey, a palazzo reale vi è il timore che la loro presenza possa oscurare la festa del Giubileo. Fonti stampa spiegano che, per ridurre le loro apparizioni in pubblico, è previsto che all’arrivo vadano direttamente nel cottage di campagna, lasciando negli Stati Uniti la maggior parte dei loro collaboratori.  

Buckingham Palace ha già fatto sapere che giovedì non saranno sul balcone in occasione di Trooping the colours, dove ci sarà posto solo per i membri della famiglia reale in servizio e i loro figli. Per ora è certa la presenza dei Sussex solo venerdì alla cerimonia religiosa nella cattedrale di Saint Paul, anche se vi sono voci che domenica potrebbero affacciarsi sul balcone di Buckingham palace con il resto della famiglia. Sicuramente Harry e Meghan destano curiosità, ma in Gran Bretagna sono poco amati: il 63% ha di loro un giudizio negativo secondo un sondaggio Yougov. 

In occasione del Giubileo di platino sono stati proclamati quattro giorni di vacanza in tutto il paese. Si comincia il 2 giugno con il Trooping the Colour, la tradizionale parata militare per il compleanno reale. Elisabetta è nata in realtà il 21 aprile, ma i britannici sono pratici e la festa ufficiale viene sempre spostata a giugno quando il tempo è più clemente. Sfilate le truppe, la Regina si affaccerà sul balcone di Buckingham palace mentre in cielo si leverà uno stormo di aerei militari della Raf. A sera verranno accesi 1500 falò in tutto il Regno Unito e nelle 54 capitali dei paesi del Commonwealth. Il principale falò verrà acceso con una particolare cerimonia a Buckingham palace.  

Il 3 giugno vi sarà la cerimonia religiosa di ringraziamento alla cattedrale di Saint Paul, con il rintocco di Great Paul, la campana più grande del paese. E’ prevista la presenza di tutta la famiglia reale, compresi i Sussex e Andrea, terzogenito della regina, escluso dalle funzioni pubbliche dopo lo scandalo sessuale che lo ha coinvolto.  

Il 4 giugno è la volta della corsa di cavalli del Derby di Epson Downs, un omaggio alla passione della regina, che vedrà presenti diversi membri della famiglia reale. In serata si festeggerà a Buckingham palace con il Platinium party, mentre davanti al palazzo si svolgerà un concerto live con artisti come Diana Ross, i Queen, i Duran Duran, Rod Stewart e Sam Ryder 

Domenica 5 giugno è la volta della parata del Giubileo, che ripercorrerà la storia dei 70 anni di regno di Elisabetta II con figuranti, ballerini, militari, pupazzi dei famosi cani corgie della sovrana e una performance di Ed Sheeran. In tutto il paese si terranno pranzi del Giubileo, organizzati dalle comunità locali nelle strade, i parchi e le piazze per brindare alla salute della regina. Ne sono previsti almeno 16mila in tutta la Gran Bretagna, ma altri 600 si terranno in tutto il mondo. Intanto migliaia di persone hanno aderito al progetto Queen’s Green Canopy per piantare alberi in onore della sovrana. Ma raccontare tutto quello che avverrà per il Giubileo è quasi impossibile. Praticamente ogni località britannica si è data da fare per organizzare un evento o un omaggio per festeggiare la regina.  

FLASH

Le ultime

A Milano arriva il festival dei vini ancestrali

Parliamo dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia (col fondo, sur lie, sui lieviti), che oggi trovano un rinnovato interesse da parte di un...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.