Roland Garros 2022, Nadal e Djokovic: “Match troppo tardi”
R

La striscia

(Adnkronos) – Il match in notturna tra Nadal e Djokovic al Roland Garros 2022 si è svolto “troppo tardi, non c’è dubbio. Non posso lamentarmi perché ho due giorni di riposo, ma se ne avessi uno solo, o se prendiamo il caso di Zverev a Madrid (che ha concluso la sua semifinale dopo le due di notte, andando a letto alle 5 di mattina e ha dovuto giocare la finale 13 ore dopo), diventa un grosso problema. Ovviamente capisco l’altro lato del business, le televisioni pagano un sacco di soldi per trasmettere le partite così tardi, il torneo ne trae beneficio economico e così anche i giocatori”. Così Rafael Nadal in conferenza stampa dopo il vittorioso match nei quarti di finale contro Novak Djokovic, iniziato alle 9 di sera e concluso dopo l’una di notte. Anche il serbo si è lamentato dell’orario in cui si è svolto l’atteso incontro. “Si sa che sulla terra battuta, al meglio dei cinque set, le partite possono richiedere molto tempo. Le sessioni notturne iniziano troppo tardi ma sono le tv che decidono. È il mondo in cui viviamo. Le emittenti hanno deciso che questa partita si sarebbe giocata di notte. Danno soldi e quindi dettano legge”.  

FLASH

Le ultime

Siccità: 9mila ettari già in fumo, agricoltura in ginocchio

L’Italia brucia con oltre 9mila ettari andati in fumo negli ultimi sei mesi, più che raddoppiati nel 2022 rispetto...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.